Vai al contenuto

Chi è Tosin Adarabioyo, nuovo nome per la difesa dell’Inter

Chi è Tosin Adarabioyo. Dopo la mancata conclusione dell’affare Tiago Djalò, che è finito alla Juventus, l’Inter inizia a sondare con più decisione le piste alternative, restando comunque sulla stessa linea filosofica: l’arrivo del difensore sarà probabilmente a parametro zero, un campo in cui i nerazzurri sono sempre stati molto abili ad avere la meglio sulla concorrenza e che negli ultimi anni, complici le difficoltà finanziarie, sono diventate un vero e proprio marchio di fabbrica della società. Andiamo allora alla scoperta del nuovo obiettivo della dirigenza nerazzurra: Tosin Adarabioyo, difensore centrale del Fulham cresciuto nelle giovanili del Manchester City.

Chi è Tosin Adarabioyo

Classe 1997, Adarabioyo ha iniziato la sua carriera da giovanissimo, esordendo con il Manchester City nella stagione 2015/2016 in FA Cup. L’anno dopo, con l’arrivo di Pep Guardiola esordisce in Champions League e risulta essere il giocatore citizen più giovane a esordire nella massima competizione europea.

La stabilità la trova però nel 2020, con il passaggio al Fulham dove riesce a imporsi con prestazioni convincenti e da continuità alla sua crescita. Nella sua prima stagione al Fulham, colleziona 33 presenze, che salgono a 44 nella stagione successiva, rendendolo a tutti gli effetti uno dei titolari inamovibili. Nella scorsa stagione ha invece collezionato 29 presenze, condite anche da una rete. La stagione in corso è iniziata in salita, essendo costretto a restare fuori fino a novembre per via di un’operazione all’inguine.

Fin dal suo esordio, le sue caratteristiche sono apparse evidenti: prestanza atletica notevole grazie ai 196cm di altezza che però non ostacolano la grande corsa e progressione che resta uno dei suoi tratti distintivi. Questo lo rende adatto sia a un gioco in cui si difende dentro l’area di rigore, sia per una squadra che difende molto alta. In aggiunta, l’esperienza sotto Guardiola ha fatto emergere anche un’ottima proprietà di palleggio, caratteristica fondamentale per i difensori moderni e profilo che sembra ideale per il tipo di gioco praticato dall’Inter di Inzaghi.

A rendere il difensore del Fulham uno dei favoriti vi è sicuramente la situazione contrattuale. Adarabioyo è infatti in scadenza nel giugno del 2024 e il rinnovo non sembra essere vicino. Da segnalare la possibilità di vivere un’altro derby di mercato, dal momento che il suo nome è finito anche sul taccuino della società rossonera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Alessandro Guerra

Alessandro Guerra

Laureato in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, classe 98, il mio sogno è scrivere e commentare riguardo i miei principali interessi: politica italiana ed estera, cinema e musica (hip-hop su tutti) e ovviamente trattare di sport, in particolare di calcio e di Inter. Il giocatore che mi ha fatto innamorare dei colori nerazzurri è Adriano l'Imperatore.View Author posts