Vai al contenuto

Contro la Juve torna Calhanoglu: il calciatore imprenscindibile di Inzaghi

Inter-Juve: torna Calha. Dopo l’impresa di Firenze l’Inter è tornata a lavorare a seguito di due giorni di riposo concessi da Simone Inzaghi, che ha saputo preparare la sfida contro la Fiorentina del 28 gennaio in maniera molto intelligente. Senza sprecare le poche energie rimaste una volta tornati dalla trasferta araba, i nerazzurri giocando di attesa e ripartenze hanno vinto 1-0 riprendendosi la vetta del campionato. Una vittoria pesante gestita da una buona Inter costretta a giocare con un centrocampo di riserva che però ha saputo rimpiazzare positivamente i due titolarissimi Barella e Calhanoglu.

In vista dell’attesissimo derby d’Italia di domenica 4 febbraio, l’Inter ricarica le pile e ritrova i due assenti per squalifica. Hakan Calhanoglu riprenderà il suo posto da regista davanti alla difesa, un ruolo che lui sa gestire con rilevante professionalità oltre ad avere grande visione di gioco e andare alla conclusione anche da buona distanza.

L’importanza di Calhanoglu

Hakan Calhanoglu durante un Intervista

Il centrocampista turco si trova attualmente secondo nella lista dei mercatori nerazzurri dietro alla macchina da gol Lautaro Martinez. Massimiliano Allegri conosce bene le insidie di Calhanoglu, per questo sta studiando delle contromisure per provare a contenerlo nella sfida del 4 febbraio, e questo la dice lunga sulle qualità e le capacità del turco. Il regista di Simone Inzaghi è un top di gamma, sa leggere la partita ottimizzando le sue energie, in campo è ovunque e gioca a ritmi molto intensi: il suo tecnico della Nazionale, Vincenzo Montella, lo considera uno dei migliori al mondo se non il migliore al mondo del momento.


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Marta Bonfiglio

Marta Bonfiglio