Vai al contenuto

Decreto Crescita prorogato: i vantaggi in vista del mercato di gennaio

A quanto pare il Decreto Crescita non verrà abolito per almeno altri due mesi. Qualche settimana fa il Governo aveva dichiarato di voler eliminare del tutto il Decreto Crescita già nei primi giorni di gennaio, complicando non di poco il futuro delle prossime sessioni di calciomercato delle società calcistiche italiane. Tuttavia questo processo è stato inserito nel ‘Decreto Milleproroghe’, il quale giungerà al Consiglio dei Ministri – e successivamente alla Gazzetta Ufficiale – nell’arco di due giorni. Insomma, una buona notizia visto che la sessione di calciomercato invernale è ormai alle porte.

L’Inter cosa ci guadagna?

Così come per tutte le squadre della Serie A, anche l’Inter beneficerà di questa proroga: basti pensare all’imminente acquisto dell’esterno canadese Tajon Buchanan, la quale trattativa riuscirà a godere dei numerosi vantaggi che il Decreto Crescita ha da sempre fornito alle trattative. In questo momento ci sono da limare gli ultimi dettagli: la richiesta del Bruges si aggira intorno ai 10 milioni di euro, ma Marotta e compagni stanno lavorando duramente affinché la società belga abbassi le proprie pretese e consenta l’ingaggio del giocatore con circa 8 milioni di euro più bonus.

D’altro canto la questione sembra destinata a risolversi: c’è il sì del presidente Steven Zhang per l’investimento e il sì del giocatore, il quale non vede l’ora di poter vestire la maglia nerazzurra.


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Riccardo Fattorini

Riccardo Fattorini

Sono un giornalista sportivo alla ricerca di nuovi stimoli ed esperienze formative. Amo il calcio e amo poterlo raccontare in diversi modi, anche sotto il mio punto di vista.View Author posts