Vai al contenuto

Di Bello sospeso dopo Lazio-Milan, ecco per quanto tempo

Di Bello sospeso. L’anticipo della 27a giornata di Serie A tra Lazio e Milan ha lasciato molte polemiche per via dell’arbitraggio di Marco Di Bello. La partita è stata vinta dai rossoneri per 1-0 con gol di Okafor negli ultimi minuti di gara, ma i biancocelesti lamentano una conduzione di gara decisamente non adeguata. Infatti, la Lazio ha chiuso la partita con ben tre espulsioni, molto discutibili per motivi diversi, tant’è che l’AIA ha deciso di sospendere Di Bello, anche per un periodo molto lungo.

I biancocelesti hanno protestato anche per un presunto fallo da rigore del portiere del Milan Mike Maignan su Castellanos, ma prima l’arbitro, e poi anche il Var, non sono intervenuti.

Di Bello sospeso per un mese

Secondo quanto riportato da SkySport, la direzione di gara dell’arbitro della sezione di Brindisi verrà fermato per un mese. Un periodo di assenza molto lungo, ma non è la prima volta in stagione: era già stato fermato a fine agosto per il rigore non dato al Bologna nella partita contro la Juventus.

lazio milan di bello

All’AIA non è piaciuta la gestione della gara: apprezzata la decisione di Di Bello di non dare il rigore alla Lazio sull’intervento di Maignan, in quanto il portiere francese colpisce la palla con molto anticipo, e poi solo sullo slancio in scivolata colpisce Castellanos, che non fa nulla per evitare il contatto.

Le polemiche arrivano per i tre rossi: moltissime le proteste per il doppio giallo dato a Pellegrini, in quanto l’arbitro avrebbe dovuto fermare subito il gioco, per via del colpo dato da Bennacer a Castellanos sul volto, ma neanche il quarto uomo ha aiutato Di Bello. Il terzino della Lazio stava facendo uscire il pallone, ma Pulisic approfitta della leggerezza di Pellegrini per soffiargli il pallone, e così il biancoceleste commette fallo da giallo e quindi espulsione.

Mentre l’espulsione a Marusic può starci, in quanto il giocatore della Lazio ha protestato in maniera palese contro Di Bello e quindi è stato espulso. Molti dubbi sul rosso dato a Guendouzi, che subisce fallo da Pulisic e poi reagisce, facendo cadere il giocatore del Milan. Sarebbe stato più giusto punire il centrocampista laziale con un giallo, ma anche qui c’è stata un’espulsione diretta, lasciando la Lazio in 8 uomini e con mille polemiche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Emanuele Di Vitto

Emanuele Di Vitto