Vai al contenuto

Dimarco: “Inzaghi ci fa stare bene. E con l’Atletico…”

Dopo un febbraio positivo per i nerazzurri, che hanno collezionato solo vittorie, oggi comincia il calendario di marzo con la sfida casalinga contro il Genoa. Tra i vari impegni del campionato e la pausa delle nazionali, ci sarà anche il ritorno della notte europea. A riguardo, in una intervista concessa a BeIN Sports, Federico Dimarco ha espresso alcuni pareri circa all’attesissima sfida di ritorno degli ottavi di Champions League contro l’Atletico Madrid, match che ripartirà dall’1-0 di San Siro che ha trasformato lo stadio in una baraonda entusiasmata dal gol di Marko Arnautovic.

Tutti sanno quali sono le insidie che aspettano i nerazzurri di Simone Inzaghi a Madrid, e lo sa bene anche il laterale dell’Inter che commenta così il ritorno in programma per il 13 marzo alle 21:00: “Contro l’Atletico sarà una partita durissima, sappiamo cosa significa andare a giocare su campi così, lo è stato anche con il Porto l’anno scorso”.

Chiaramente le serate della Champions League sono quelle che tolgono molte energie, ma sono anche le notti in cui è possibile sognare un po’ di più e infatti l’Inter andrà a giocarsi la sua partita nell’infuocato Wanda Metropolitano.

Le parole di Dimarco a BeIN Sports

dimarco lautaro martinez inter

Non è passato inosservato, soprattutto in questa stagione, il grande rapporto che mister Inzaghi ha con i ragazzi e degli elogi che riserva a loro puntualmente nei post partita. Federico Dimarco infatti ha dichiarato che: “Il mister ha un ottimo rapporto con tutti noi, ci fa ridere, divertire e ci fa star bene. Sa anche quando deve dare la sua impronta per dare una mano ai ragazzi più giovani“.

Se dunque il lavoro e lo spirito del tecnico piacentino tengono unito lo spogliatoio, quest’ultimo è retto dalle spalle di un altro big nerazzurro: Lautaro Martinez. Ormai sembra quasi scontato scrivere di lui, della sua bravura, tecnica, ferocia e quant’altro, ma i suoi compagni sanno di avere come capitano un diamante prezioso, difatti Dimarco ha riconosciuto il suo valore affermando: “Stiamo parlando di uno degli attaccanti più forti al mondo, conosciamo il suo spessore all’interno del gruppo, Lautaro è il nostro capitano e speriamo che continui così fino alla fine“.

In chiusura ha rilasciato una nota sugli azzurri che ritroverà presto, esprimendo come l’allenatore Luciano Spalletti li abbia coinvolti in un gioco nuovo che insieme stanno cercando di esprimere al meglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Marta Bonfiglio

Marta Bonfiglio