Vai al contenuto

Dopo il gol, Buchanan intervistato da…Thuram!

Dopo la titolarità, Tajon Buchanan ha segnato il suo primo gol in maglia nerazzurra. Nel viaggio di ritorno ci ha pensato Thuram a strappargli qualche parola.

L’Inter sentiva la necessità di vincere, soprattutto dopo la richiesta a gran voce dei propri tifosi. Lo scivolone di Sassuolo ha inevitabilmente irritato tutto l’ambiente, sebbene non ci sia niente di male nel commettere qualche distrazione dopo una stagione di 10 e lode. Tuttavia una grande squadra non perde mai di vista l’obiettivo, anche se quest’ultimo sia già stato raggiunto in largo anticipo.

L’occasione per rifarsi era a Frosinone e la formazione di Simone Inzaghi non ha esitato, vincendo largamente per 5-0 e inseguendo il record di punti. Al Benito Stirpe molti dei titolarissimi hanno avuto modo di riposarsi e di lasciare spazio a qualche profilo meno utilizzato durante il campionato. Oltre a Kristjan AsslaniYann BisseckStefano Sensi, l’allenatore piacentino ha lasciato spazio anche al canadese Tajon Buchanan, il quale ha deciso di rendere l’occasione ancora più speciale segnando la rete del 3-0.

Felicità, serenità e video scherzosi: Inter, rieccoci!

Tajon Buchanan - dichiarazioni

Un’occasione da ricordare, specie se il tuo minutaggio non è stato particolarmente alto. Di certo segnare il tuo primo gol con la tua nuova maglia fa sempre un certo effetto, ma a quanto pare per il laterale canadese è semplicemente un gesto al quale bisogna abituarsi sin da subito.

Questo suggerisce che il classe 1999 ha una mentalità piuttosto competitiva, ma nonostante ciò il suo compagno Marcus Thuram ha voluto comunque strappare qualche pensiero dal timido e freddo 25enne, improvvisandosi un giornalista. Tikus prende in mano il telefono e, registrando un video, comincia a stuzzicare l’ex Bruges: “Buonasera, congratulazioni per il primo gol. Vuoi dire qualcosa ai tuoi fan?“. La risposta di Buchanan non si è fatta attendere, seppur sia fuoriuscita con una leggera timidezza: “Grazie. Mi sento molto felice e naturalmente orgoglioso. Forza Inter!”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Riccardo Fattorini

Riccardo Fattorini

Sono un giornalista sportivo alla ricerca di nuovi stimoli ed esperienze formative. Amo il calcio e amo poterlo raccontare in diversi modi, anche sotto il mio punto di vista.View Author posts