Vai al contenuto

Dopo lo scudetto nel Derby, questo è il nuovo coro della Nord dedicato ai rossoneri

Curva Nord Inter allo stadio San Siro
CONDIVIDI:
Banner Libro

In occasione della vittoria della seconda stella, la Curva Nord ha realizzato un coro contro i cugini milanisti. Ecco il testo completo.

Il campionato 2023-24 sta per volgere al termine e il verdetto sui campioni d’Italia è già stato scritto. Da quasi un mese ormai, l’Inter è Campione d’Italia. Una seconda stella sudata e meritata. A rendere tutto ancor più bello è stata la vittoria del tricolore nella partita più importante di tutte: il derby di Milano.

Con i gol di Acerbi e Thuram l’Inter ha trionfato 2-1 sul Milan, ponendo fine alle ambizioni rossonere. Una partita carica di emozioni e adrenalina, di cui si è parlato per settimane guardando alla classifica settimana dopo settimana. Tanti pensavano che la banda di Inzaghi non sarebbe riuscita a vincere lo scudetto nella partita più importante e invece sono stati tutti prontamente smentiti. La vittoria è arrivata, in casa loro e con la maggioranza dello stadio contro, oltretutto convincendo. Una vittoria di voglia e cattiveria che ha donato ai nerazzurri delle emozioni fortissime.

In occasione della vittoria della stella numero due, il cuore del tifo nerazzurro, la Curva Nord, ha pubblicato tramite i social il testo del nuovo coro dedicato ai cugini rossoneri, per ribadirgli la superiorità in campo cittadino. Di seguito il testo completo del nuovo coro:

“Milanista i tuoi ricordi oramai sono un po’ sbiaditi. Parli ancora di grandi imprese, ma quei tempi sono finiti. Ho 2 stelle d’oro sul mio petto, son cucite sopra lo scudetto. Che umiliazione, che figuraccia. Quella stella te l’ho vinta in faccia. O bandito, topo di fogna di Milano, sei la vergogna meneghina. E’ la tradizione, tu Piangina ed io Campione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Andrea Tagliabue

Andrea Tagliabue

Sono Andrea, ho 24 anni e sono tifoso dell'Inter sin dalla nascita. La passione per il giornalismo sportivo è nata quando ero piccolo e da quando ho 15 anni sogno di lavorare nel settore sportivo. Sono un assiduo consumatore di tutto ciò che è calcio e non disdegno un'occhiata agli sport americani (basket, football, baseball, hockey su ghiaccio) e gli sport motoristici.View Author posts