Vai al contenuto

Dove andrà Luis Alberto? Spagna, Arabia Saudita ma occhio alla permanenza in Italia

Luis Alberto, dopo la vittoria con la Salernitana, ha dichiarato di voler lasciare la Lazio. Dove potrebbe finire la prossima stagione il fantasista spagnolo?

Luis Alberto è sicuramente uno dei volti più rappresentativi della Lazio degli ultimi anni ma, al termine della partita contro la Salernitana, ha annunciato di volersi separare dai biancocelesti a fine stagione. La società romana sta valutando delle conseguenze sul calciatore visto che questo non è il modo più adatto per annunciare una separazione dal club. Il 10 spagnolo ha parlato addirittura di rescissione, suscitando le ire della dirigenza che ora valuta una  multa nei confronti del giocatore.

A fine stagione, dunque, Luis Alberto e la Lazio si diranno addio dopo 8 stagioni pazzesche in cui il centrocampista ha collezionato oltre 300 partite, più di 50 gol e una la cifra assurda di 76 assist. Ora resta da capire dove il classe ’92 potrebbe giocare il prossimo anno.

Il futuro di Luis Alberto tra Spagna e Italia, con l’Arabia Saudita sullo sfondo

Luis Alberto esulta

Al momento non è chiaro dove potrebbe finire Luis Alberto durante la prossima stagione, ma ci sono tre opzioni che sembrano essere le più plausibili.

Il desiderio più ardente dello spagnolo sarebbe un ritorno in patria, in Spagna, paventato più volte dallo stesso calciatore che tornerebbe volentieri nel suo paese d’origine. Qualche anno fa il Siviglia si interesso al 10 laziale ma poi non se ne fece niente. La questione però potrebbe ripresentarsi quest’estate. Un’altra spagnola pronta a riceve Luis è il Cadice, città di origine dello stesso giocatore che farebbe carte false per riportarlo a casa.

Non è da escludere comunque una permanenza in Serie A per Luis Alberto che gode di numerosi estimatori nel nostro campionato. Fiorentina e Napoli, qualche tempo fa, sondarono il futuro dello spagnolo e restano alla finestra in caso quest’ultimo voglia rimanere nel campionato italiano. Un futuro in qualche altro club italiano non è comunque impossibile: Milan e Juventus potrebbero tentare di aggiudicarselo in caso di bisogno, nonostante i quasi 32 anni.

L’ultima ipotesi possibile, almeno per il momento, è la pista che porta in Saudi Pro League, in Arabia Saudita. Qualcuno già ha fatto sapere che un’offerta sia già arrivata all’attenzione di Lotito ma che non sia stata presa in considerazione perché troppo bassa. I club sauditi da anni provano a strappare giocatori di talento dai migliori club europei e un investimento sul calciatore spagnolo sarebbe più che alla portata. Assolutamente possibile un suo atterraggio in Arabia in uno dei club più forti della lega saudita come l’Al Nassr di Ronaldo e Mané, l’Al Hilal di Neymar e di un ex compagno di Luis, Sergej Milinković-Savić o l’Al Ittihad di Benzema.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Andrea Tagliabue

Andrea Tagliabue

Sono Andrea, ho 24 anni e sono tifoso dell'Inter sin dalla nascita. La passione per il giornalismo sportivo è nata quando ero piccolo e da quando ho 15 anni sogno di lavorare nel settore sportivo. Sono un assiduo consumatore di tutto ciò che è calcio e non disdegno un'occhiata agli sport americani (basket, football, baseball, hockey su ghiaccio) e gli sport motoristici.View Author posts