Vai al contenuto

Dumfries: Inzaghi e Ausilio concordi sulla strategia da adottare. L’olandese ha una sola offerta

denzel dumfries
CONDIVIDI:
Banner Libro

Rinnovo Dumfries. In casa Inter la prima fase di calciomercato è stata ed è dedicata al consolidamento del gruppo squadra vincente, prima di pensare a nuovi tasselli da aggiungere al puzzle pressoché perfetto di Simone Inzaghi.

Proprio Inzaghi è l’ultimo in ordine di tempo ad aver parlato con la società per discutere del suo prolungamento di contratto, attualmente in scadenza nel giugno 2025 ma che le parti vogliono rinnovare fino al 2027. In realtà la proposta interista è vincolata fino al 2026 con opzione per un anno aggiuntivo: la quadra sarà presto trovata anche se servirà un nuovo incontro per trovare l’intesa.

Capitolo rinnovo Dumfries: le ultime novità

Detto che per Barella e Lautaro è solo questione di annunci, che avverranno al termine delle spedizioni estive di Italia ed Argentina, il focus attuale della dirigenza si è spostato verso Denzel Dumfries. Anche lui sarà impegnato agli Europei con l’Olanda ma i colloqui proseguono per trovare un intesa su un rinnovo di contratto che scadrà a giugno 2025, con il club nerazzurro che vuole evitare il ripetersi della situazione Skriniar.

Le strade, come diciamo da tempo, sono sempre due: rinnovo o cessione in questa sessione. Solo in caso di addio l’inter valuterà di intervenire sulle corsie esterne per trovare un sostituto, altrimenti è ben lieto di continuare con Dumfries, prolungando.

A questo proposito, le parole di Ausilio ieri sera sembrano raccontare una schiarita tra i rapporti entourage giocatore-società, mostrando fiducia.

“Ho parlato con Denzel di recente. Al di là della situazione contrattuale che valuteremo insieme nei prossimi giorni, ha manifestato la sua voglia di restare. In ogni caso, se arriveranno delle offerte e lui ne vorrà discutere, lo faremo. Ad oggi è un giocatore dell’inter ed ha confermato la sua volontà di restare e sulla fascia destra al momento pensiamo solo ai nostri giocatori”.

Parole importanti che lasciano pensare a un buon esito della trattativa anche in questo caso, essendoci sempre la possibilità di prolungare ed arrivare alla cessione in caso di offerte irrinunciabili, per giocatore e club.

Ad oggi l’unica squadra che ha mostrato interessa risulta essere l’Aston Villa che però non convince il giocatore, nonostante giocherà la Champions la prossima stagione.

Tuttavia, il quotidiano Tuttosport traccia anche una terza opzione dove l’inter, in assenza di proposte convincenti, sarebbe anche disposta ad andare a scadenza, considerando che l’ammortamento del giocatore è ormai annullato e non comporterebbe dunque una minusvalenza.

Inzaghi si augura che l’esterno possa rinnovare così da chiudere la questione, settimana prossima potrebbe rivelarsi decisiva in quanto è previsto il vertice mercato tra dirigenza e tecnico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Alessandro Guerra

Alessandro Guerra

Laureato in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, classe 98, il mio sogno è scrivere e commentare riguardo i miei principali interessi: politica italiana ed estera, cinema e musica (hip-hop su tutti) e ovviamente trattare di sport, in particolare di calcio e di Inter. Il giocatore che mi ha fatto innamorare dei colori nerazzurri è Adriano l'Imperatore.View Author posts