Vai al contenuto

Ecco il bonus scudetto fissato da Zhang

Steven Zhang non concede premi per il derby ma è pronto a dare un premio scudetto. 

L’Inter si avvicina sempre di più alla conquista di un tricolore dal valore storico che potrebbe arrivare nella partita più attesa dai tifosi: il derby di Milano. Nella stracittadina, in programma il prossimo lunedì 22 aprile, i nerazzurri hanno l’occasione di battere i rivali di sempre e celebrare matematicamente la vittoria del titolo. A sostenere gli uomini di Inzaghi, direttamente dalla Cina, ci sarà soprattutto il presidente Steven Zhang.

Per il giovane patron cinese è il secondo scudetto da quando si trova al timone dell’Inter e, per l’occasione, potrebbe concedere un bonus scudetto al posto del premio partita per la vittoria del derby.

Nessun premio speciale per il derby: Zhang vuole dare un premio scudetto

Secondo il presidente Steven Zhang, la motivazione di vincere lo scudetto davanti ai rivali storici è più grande di qualsiasi premio partita e perciò non ha nessuna intenzione di assegnare premi speciali ai calciatori. La squadra, la quale è molto concentrata e desiderosa di festeggiare il prima possibile, riceverà dai vertici societari un importante compenso economico, di circa 3 milioni di euro da spartirsi una volta conquistato matematicamente lo scudetto della seconda stella, come previsto dai contratti dei singoli calciatori. Ovviamente, scrive la Gazzetta dello Sport, la cifra verrà ripartita in importi non uguali per ogni calciatore, come sempre avviene in questi casi.

A Inzaghi e a tutta la squadra queste questioni interessano in maniera molto relativa: il loro vero obiettivo è sempre quello di vincere e regalare una gioia straordinaria ai suoi tifosi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Simone Ambroso

Simone Ambroso