Vai al contenuto

Fascia destra, già si pensa al probabile dopo Dumfries: occhi su Kayode

Kayode Inter. La società nerazzurra continua a guardare al futuro con il massimo dell’ottimismo. Se mancano ancora diversi mesi all’inizio della sessione estiva di calciomercato, Marotta, come già avvenuto in passato nel corso della sua lunga carriera, non perde occasione per muoversi in largo anticipo.

Con gli acquisti di Zielinsky e Taremi già bloccati per la prossima stagione, la dirigenza pensa a mettere una pezza anche sulla fascia di destra, dove il futuro di Denzel Dumfries appara ancora molto incerto.

Nomi nuovi sulla corsia destra: i nerazzurri si muovono

kayode fiorentina

Il primo nome sulla corsia destra sarebbe, inaspettatamente, Michael Kayode, classe 2004 di proprietà della Fiorentina che i viola hanno recentemente blindato fino al 2028. La trattativa chiaramente non è delle più semplici e proprio per questo motivo i nerazzurri hanno già in mente delle probabili alternative: prime su tutte Wan-Bissaka e Holm, entrambi molto apprezzati dai vertici della dirigenza interista. Per quanto riguarda il rinnovo di Dumfries la situazione deve ancora evolversi.

Il laterale olandese, molto seguito in Premier League, vorrebbe rimanere a Milano ma manca un’intesa con la società. La richiesta di Dumfries è di 5 milioni, ma l’Inter non si spinge oltre i 4, la speranza è quella di trovare un accordo finale, qualora nona avvenisse le alternative ci sono.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Simone Ambroso

Simone Ambroso