Vai al contenuto

Fase finale Campionato Primavera: ecco con chi si giocherà il titolo l’Inter

Primavera dell'Inter
CONDIVIDI:
Banner Libro

La fase finale del campionato Primavera è alle porte: Inter e Roma sono le favorite ma attenzione alle sorprese.

Le milanesi, le romane, Sassuolo e Atalanta: sono queste le sette squadre che si contenderanno il titolo del Campionato Primavera. Finita la regular season, ci sono ancora cinque partite da disputare, con Inter e Roma direttamente qualificate alle semifinali in quanto rispettivamente prima e seconda in classifica.

Il 27 maggio i nerazzurri affronteranno la vincente tra Atalanta e Sassuolo, che sarà il primo quarto di finale che si giocherà il 24 maggio. Il 28 maggio la Roma affronterà la vincente tra Milan e Lazio, anche loro in campo venerdì 24 maggio.

Una particolare modalità è prevista in caso di pareggio entro i 90 minuti: passa ai quarti la squadra che ha ottenuto il miglior piazzamento nella regular season mentre alle semifinali in caso si passerà direttamente ai calci di rigore, saltando i tempi supplementari che sono invece previsti per la finale che si disputerà il 31 maggio.

Le squadre partecipanti

L’Inter allenata da Chivu può essere considerata la favorita, avendo perso solamente tre gare e chiudendo la stagione con 67 punti e un primo posto sempre mantenuto. L’Inter è anche il miglior attacco (71 gol fatti) e la miglior difesa del campionato (31 gol subiti) ma può anche contare su diversi talenti che si sono messi in mostra. Questa stagione hanno brillato Stankovic Jr, mediano di 18 anni che ha segnato 7 gol in 29 partite, il talento nigeriano Akinsanmiro che ha già debuttato in prima squadra e il bomber Issiaka kamate, autore di 12 gol e trascinatore del gruppo.

Dietro l’Inter in campionato si è posizionata la Roma di Guidi che ha collezionato 65 punti e che ha espresso un ottimo gioco grazie a giovani promesse come Pagano e Pisilli, già convocati in prima squadra da Mourinho e  che hanno raggiunto la doppia cifra in termini di gol. Occhio al capitano e bomber Cherubini, che ha chiuso a quota 12 gol.

Dopo la Roma c’è la Lazio, che con 59 punti hanno centrato il terzo posto da neo-promossi dopo il trionfo della passata stagione nel girone B di Primavera 2. La stella della squadra è Diego Gonzalez, 21enne, paraguaiano, che ha timbrato 10 gol e 5 assist: molto stimato da Tudor che lo ha voluto con sè in prima squadra. Attenzione anche al classe 2006 Sulejmani, centravanti albanese schierato in coppa e autore di quattro reti in 6 presenze.

In casa Atalanta invece si guarda alla primavera come ad un occasione per continuare a trionfare dopo il successo incredibile in Europa League. Le speranze di vittoria sono riposte nel centravanti serbo Vanja Vlahovic, quattro anni più giovane dell’omonimo Dusan e capocannoniere della Primavera con 19 gol, o il suo partner Vavassori, seconda punta da 11 reti e 8 assist.

Lato Sassuolo invece, la delusione per l’annata della prima squadra potrebbe essere in parte ridotta in caso di successo dei giovani, ambito in cui la squadra emiliana è sempre stata molto attenta. I neroverdi si affidano alle giocate del fantasista Kevin Bruno e ai gol di Flavio Russo, vice-capocannoniere in regular season con ben 18 gol.

Il Milan è stata l’ultima squadra a strappare un pass per la fase finale grazie al 3-3 nello spareggio contro il Torino. Nonostante la qualificazione all’ultimo, la rosa del Milan non ha nulla da invidiare alle concorrenti e infatti i rossoneri sono arrivati fino alla fionale di Youth League, poi persa contro l’Olympiacos. Il gioiello è sicuramente Camarda che ha segnato 10 reti, ma anche givani come Bartesaghi, Simic, Jimenez e Zeroli, sono stati convocati in prima squadra e hanno ripagato Pioli con buone prestazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Alessandro Guerra

Alessandro Guerra

Laureato in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, classe 98, il mio sogno è scrivere e commentare riguardo i miei principali interessi: politica italiana ed estera, cinema e musica (hip-hop su tutti) e ovviamente trattare di sport, in particolare di calcio e di Inter. Il giocatore che mi ha fatto innamorare dei colori nerazzurri è Adriano l'Imperatore.View Author posts