Vai al contenuto

Frattesi goleador panchinaro: tutti i numeri del centrocampista romano

L’Inter vince nettamente contro la Lazio e conquista la finale di Supercoppa per il terzo anno  consecutivo. I nerazzurri, apparsi come dominanti e padroni del campo, hanno dato l’ennesima dimostrazione di forza e hanno lanciato un messaggio molto chiaro tanto al Napoli, prossimo avversario in finale, quanto alle concorrenti in campionato. Come anche ammesso dallo stesso Maurizio Sarri, il principale punto di forza della squadra di Inzaghi è proprio il centrocampo, dove Calhanoglu, Mkhitaryan e Barella incantano e terrorizzano i giocatori avversari. Rispetto agli anni passati, il tecnico piacentino quest’anno può contare anche su una panchina lunga e ricca di risorse: chiunque entra in campo, anche a partita in corso, da tutto e riesce a fare la differenza. Uno dei giocatori della rosa nerazzurra che, entrando quasi sempre nella ripresa, ha lasciato il segno in modo più visibile è proprio Davide Frattesi, autore del gol del 3-0 contro i biancocelesti.

Frattesi segna spesso ma non parte mai tra i titolari

Il centrocampista romano, arrivato in estate dal Sassuolo, ha i numeri dalla sua parte ma Inzaghi ancora non lo vede tra i titolari. Il tecnico piacentino, il quale crede che i più giovani debbano integrarsi in maniera graduale, nel corso di questa stagione ha sempre preferito Barella nel suo centrocampo titolare. Come ha ammesso lo stesso ragazzo in varie intervista post-partita, il suo obiettivo, in questo momento della sua carriera, è quello di lavorare e di farsi trovare pronto, accettando sempre le scelte tecniche del suo allenatore. Da inizio anno ha segnato ben 4 gol: 2 in campionato, 1 in Champions League e l’ultimo in Supercoppa contro la Lazio. Anche se ha ancora tanto da imparare, l’ex Sassuolo ha grinta da vendere e un fiuto del gol che fa invidia a tanti.


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Simone Ambroso

Simone Ambroso