Vai al contenuto

Il futuro di Audero è incerto: i dettagli

Audero futuro Inter. Nella partita di ieri Emil Audero ha trovato la prima presenza da titolare in Serie A con la maglia dell’Inter. Il Lecce non sono stati in grado di produrre pericoli per la sua porta e la partita del portiere scuola Juventus è stata tranquilla. Tuttavia ha dimostrato grande sicurezza nel gioco con i piedi e nelle uscite, aspetti fondamentali nella valutazione di un portiere moderno. L’Inter sa di avere tra le mani un portiere di estrema affidabilità ed esperienza nella categoria. La grandezza di una squadra si tara anche sul livello del proprio secondo portiere: Audero in tal senso rappresenta una garanzia. Il suo futuro all’Inter tuttavia è ancora da scrivere: il suo cartellino appartiene ancora alla Sampdoria.

Audero futuro Inter: il problema è il riscatto

audero inter

Audero è arrivato all’Inter l’estate scorsa, in seguito alla retrocessione della Sampdoria. La formula con cui il portiere si è trasferito a Milano è quella del prestito. Al momento del trasferimento è stato pattuito anche un diritto di riscatto che i nerazzurri saranno liberi di esercitare o meno a fine stagione. Il prezzo fissato per la cessione a titolo definitivo dell’ex Juventus e Venezia è di 6,5 milioni di euro.

Ad oggi pare difficile che l’Inter possa versare una cifra del genere nelle casse della Sampdoria per un secondo portiere. Sono altri i reparti in cui i nerazzurri ritengono che sia necessario fare un piccolo sacrificio economico. Tuttavia i club a fine anno si siederanno ad un tavolo per discutere della situazione.

L’Inter potrebbe guadagnarsi il riscatto di Audero grazie al suo percorso in Champions League. Qualora la Beneamata dovesse superare il turno contro l’Atletico Madrid entrerebbero nelle casse del club soldi extra che potrebbero essere girati alla Samp. Anche la situazione dei blucerchiati in classifica potrebbe aiutare Marotta e Ausilio nell’affare. Ad oggi è improbabile pensare che i liguri possano essere promossi in Serie A: al momento si trovano al 14esimo posto della classifica in Serie B. Ciò garantirebbe all’Inter di avere il coltello dalla parte del manico in sede di trattativa.

Un’altra via percorribile potrebbe essere quella di approfondire i discorsi per alcuni giocatori di proprietà dei nerazzurri che possano interessare alla Sampdoria. Due di questi potrebbero essere Sebastiano Esposito e Filippo Stankovic, attualmente in prestito proprio ai blucerchiati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Luca Arcangeli

Luca Arcangeli

Tag: