Vai al contenuto

Il futuro di Radu è già deciso: tornerà all’Inter

Ianut Radu si prepara a tornare all’Inter. L’estremo difensore rumeno, passato in prestito al Bournemouth per ritrovare continuità, sembra destinato a tornare a Milano, sponda nerazzurra.

Nel corso della sua esperienza inglese, Radu non è riuscito ad imporsi tra i titolari e a dimostrarlo sono i  numeri. Da inizio stagione il portiere rumeno ha collezionato 5 presenze e incassato la bellezza di 11 gol. La dirigenza inglese ha già preso la decisione finale: non eserciterà il diritto di riscatto, fissato a 8 milioni di euro.

Radu ritorna alla base: il Bournemouth non lo riscatta

ionut radu inter bournemouth

A giugno l’Inter si prepara a riaccogliere il portiere rumeno, ricordato dai tifosi interisti soprattutto per il clamoroso errore di Bologna che consegnò lo scudetto al Milan. Il vero rebus da risolvere è per il Oscar Damiani, attuale procuratore del giocatore dato che, il suo assistito, è stato scavalcato da tutti nelle gerarchie di Iraola e non dovrebbe rientrare nei piani di Inzaghi per la prossima stagione. Il contratto di Radu con l’Inter scade nel 2025 e la società, per ovvie ragioni, non sembra intenzionata a prolungarlo.

Per non perderlo a parametro zero tra un anno, la speranza della dirigenza nerazzurra è quella di riuscire a pizzare il giocatore a titolo definitivo in estate anche se non sembra esserci grande domanda. Una cosa è certa: le strade dell’Inter e di Radu sono pronte a separarsi in modo definitivo a breve.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Simone Ambroso

Simone Ambroso