Vai al contenuto

Retroscena Radu: ecco perchè resta al Bournemouth

ionut radu inter bournemouth
CONDIVIDI:
Banner Libro

Ieri sera si è chiusa la sessione invernale di calciomercato, con l’Inter che ha acquistato il solo Buchanan ma poi si è occupata più delle cessioni: un nome caldo delle ultime ore è stato quello di Ionut Radu, portiere attualmente in prestito al Bournemouth. Sul giocatore rumeno c’era l’interesse di diverse squadre, in particolare dell’Udinese in Serie A ma anche del Metz in Ligue 1, ma Radu è rimasto in Inghilterra, nonostante l’Inter avesse dato l’ok per trovare una nuova squadra per il portiere rumeno.

Radu resta al Bournemouth

Come raccontato da noi nella giornata di ieri, il futuro del portiere di proprietà dell’Inter era tutto da decifrare. In Inghilterra ha giocato pochissimo, e per questo motivo Radu stava cercando una nuova sistemazione dove poter scendere in campo con una maggiore continuità. Su di lui c’erano diversi interessamenti: a partire dall’Al Shabab in Arabia Saudita, poi l’Udinese in Serie A ed infine il Metz, club francese che milita in Ligue 1.

ionut radu

Secondo quanto riportato da Sky Sport, l’Inter avrebbe dato l’ok per terminare il prestito con le Cherries, a patto che Radu trovasse una nuova sistemazione lontano da Milano. Questo non è accaduto per diverse motivazioni, una delle quali è sicuramente il ristretto tempo a disposizione nelle ultime ore di calciomercato, con il portiere che avrebbe dovuto prima rescindere con il Bournemouth e poi firmare un nuovo contratto con un’altra squadra.

Perciò, Radu terminerà la stagione in Inghilterra, con il Bournemouth che dal canto suo detiene anche l’opzione per il diritto di riscatto, che però considerando questi primi mesi della sua avventura, difficilmente verrà esercitato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Emanuele Di Vitto

Emanuele Di Vitto