Vai al contenuto

Hermoso all’Inter: l’assist arriva da un ex-juventino?

Hermoso è il nuovo nome per la difesa in casa Inter. Intanto un ex-Juventus gli consiglia l’Italia come prossima destinazione, facendo un assist ai nerazzurri.

L’Inter, in attesa della matematica certezza della vittoria dello scudetto, ha già da tempo cominciato a pensare alla prossima stagione ed è assai vigile nel mercato dei parametri zero. Piotr Zielinski dal Napoli e Mehdi Taremi dal Porto sono due colpi chiusi ormai da mesi, ma pare che in Viale della Liberazione si stia studiando un terzo colpo a zero da regalare a Simone Inzaghi e ai tifosi. Uno dei profili maggiormente attenzioni dagli uomini di mercato dell’Inter è quello di Mario Hermoso, centrale dell’Atletico Madrid che non rinnoverà il proprio contratto e che a giugno lascerà gli spagnoli. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, un suo attuale compagno di squadra ed ex giocatore della Juventus gli avrebbe consigliato di andare a tentare fortuna in Italia, di fatto caldeggiandogli un approdo all’Inter.

Ecco chi è il consigliere di Hermoso

hermoso

Secondo quanto scritto, sarebbe Alvaro Morata il giocatore che starebbe spingendo Hermoso verso l’Italia. L’ex-bianconero è infatti rimasto legatissimo al nostro Paese, anche in virtù delle origini italiane della moglie Alice Campello, conosciuta proprio ai tempi della sua militanza nella Juventus.

Morata la scorsa estate è stato vicinissimo a vestire i colori nerazzurri. L’Inter infatti si era trovata improvvisamente a dover sostituire Romelu Lukaku. Tra i nomi sondati quello dello spagnolo era il preferito di Simone Inzaghi, che si spese per convincere la sua dirigenza a compiere quel sacrificio economico per portare il giocatore a Milano. Anche l’ex Real Madrid diede fin da subito il proprio benestare alla trattativa. Alla fine non se ne fece di nulla per via degli elevatissimi costi di cartellino e di stipendio che si trascinava il nove de La Roja.

In una recentissima intervista Morata ha speso parole al miele nei confronti di Simone Inzaghi. Ha ammesso di essere stato chiamato dal tecnico piacentino nel corso della scorsa estate. Lo ha descritto come una grandissima persona e come un allenatore straordinario. Ha inoltre rivelato di averlo trovato in vacanza e di essercisi fermato per un bel po’ a chiacchierare. Chissà che la stima nei confronti di Inzaghi non sia tale da averlo spinto a consigliare a Hermoso non solo di scegliere l’Italia come prossima destinazione, ma proprio l’Inter.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Luca Arcangeli

Luca Arcangeli