Vai al contenuto

Icardi, possibile ritorno all’Inter? Ecco le quote dei bookmakers

Icardi Inter. È uscita in questi giorni la voce che vedrebbe la possibilità di un ritorno all’Inter di Mauro Icardi, ex capitano nerazzurro fino al 2019, quando tra le vicende del procuratore ed un presunto infortunio al ginocchio, l’attaccante argentino fu privato della fascia e a fine stagione si separò dall’Inter, partendo in direzione Parigi. Una situazione ed una conseguente cessione che crearono una spaccatura tra i tifosi neroazzurri, tra chi giudicava imperdonabile il comportamento del numero 9 e chi invece avrebbe preferito concedergli una seconda possibilità. L’attaccante argentino, che compirà 31 anni il prossimo febbraio, attualmente gioca nel Galatasaray, con cui ha segnato 17 gol in questa stagione.

Secondo i principali siti di scommesse, è molto probabile che Icardi lasci il campionato turco già in questa sessione di mercato, con Planetwin che quota l’addio dell’argentino a 1.55 e Snai e Gazzabet a 1.60. Rimane da capire quali potrebbero essere i club interessati all’argentino, con i media turchi che nelle scorse settimane avevano addirittura accennato ad un possibile interesse del Real Madrid, che però non sembra essere stato confermato dalle fonti spagnole.

Gli scenari di un possibile ritorno di Icardi all’Inter

Come detto, tra le possibilità emerse per il trasferimento del rosarino è venuta fuori ultimamente anche quella di un possibile ritorno all’Inter, il cui reparto offensivo non risulta così completo ed omogeneo come altri, a causa di una differenza fino ad ora marcata tra i due titolari (Lautaro e Thuram) e i due attaccanti di riserva, ossia Arnautovic e Sanchez. L’argentino probabilmente farebbe comodo ai neroazzurri, andando di fatto a diventare un co-titolare di lusso, rimpiazzando se vogliamo quello che doveva essere Dzeko la stagione scorsa (anche se poi di fatto fu lui il titolare, a causa di prestazioni magistrali ed in seguito all’infortunio di Lukaku). Il ritorno a Milano dell’argentino sarebbe poi incoraggiato dalla moglie-agente Wanda Nara e da Icardi stesso, che tornerebbe volentieri in uno dei campionati più importanti a livello europeo. Tuttavia, vi sono degli ostacoli che renderebbero il ritorno del classe ’93 in nerazzurro una soluzione poco plausibile, partendo dal fatto che la dirigenza nerazzurra è la stessa che tolse la fascia di capitano all’argentino quattro anni fa e con cui ci furono tensioni. Fu infatti una decisione di Marotta ed Ausilio quella di assegnare il ruolo di capitano della squadra ad Handanovic a seguito delle vicende avvenute con l’allora numero 9 nerazzurro.

Inoltre, la dirigenza si è recentemente pronunciata riguardo all’eventualità di ricercare rinforzi per l’attacco già a gennaio, dichiarando come il reparto secondo essa e l’allenatore sia a posto così, lasciando intendere che nessun acquisto offensivo verrà effettuato nella sessione di mercato invernale. Dunque il ritorno di Icardi all’Inter potrebbe rimanere soltanto una suggestione temporanea, anche se nel calciomercato è bene non dare mai nulla per certo fino alla chiusura della sessione.


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Stefano Carriero

Stefano Carriero