Vai al contenuto

Il nono posto in Serie A può valere la Conference: lo scenario

fiorentina conference league
CONDIVIDI:
Banner Libro

Nella prossima stagione, potrebbero essere ben nove le squadre a giocare in Europa, ecco come sarà possibile.

Le prime posizioni in Serie A sono state praticamente tutte delineate: Inter, Milan, Juventus, Bologna ed Atalanta giocheranno nella prossima edizione della Champions League, la Roma e Lazio sono certe rispettivamente del sesto e settimo posto. La Fiorentina invece è ottava, ma con un match da recuperare, e proprio i viola potrebbero consentire alla nona in classifica di giocare nella prossima Conference League.

Secondo quanto riportato da CalcioeFinanza la squadra allenata da Vincenzo Italiano, che settimana prossima giocherà la finale di Conference, potrebbe partecipare alla prossima edizione della Europa League in caso di vittoria contro l’Olympiacos. E se arrivasse all’ottavo posto in campionato (per raggiungerlo basta una sola vittoria) anche la nona in classifica giocherà in Europa, ovvero in Conference League. Pertanto, la corsa al nono posto diventa importante per Torino e Napoli, separate da appena un punto in classifica.

Il calendario potrebbe essere favorire i campani, che ospiteranno il Lecce allenato da Luca Gotti, già salvo, al “Diego Armando Maradona”, mentre la squadra allenata da Juric giocherà contro l’Atalanta in trasferta. Anche i bergamaschi non avranno nulla da chiedere a questo campionato, con il posto in Champions già conquistato.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Emanuele Di Vitto

Emanuele Di Vitto