Vai al contenuto

L’Inter alza il muro: nessuno ha ottenuto così tanti clean sheet

Inter, piovono clean sheet. L’Inter di Simone Inzaghi, reduce da una vittoria importantissima nella gara d’andata di Champions League contro l’Atletico Madrid a San Siro, assomiglia sempre di più ad una macchina quasi perfetta.

I nerazzurri vincono, dettano legge sul rettangolo verde e, oltre ad attaccare in maniera molto efficace, riescono anche a difendere in modo quasi impeccabile. La retroguardia nerazzurra, ieri composta dal trio Bastoni-De Vrij-Pavard, ha dimostrato di essere una delle più organizzate d’Europa.

Inter, clean sheet a raffica

Sommer parata porta

Con la vittoria  nel match contro l’Atletico Madrid, i nerazzurri hanno registrato il quindicesimo clean sheet della loro stagione su 21 gare disputate. Yann Sommer, arrivato all’Inter nella sessione estiva di calciomercato, è il portiere che ha subito meno reti dei principali campionati europei: da inizio anno ha incassato solamente 12 reti in totale. Nel corso della partita di Champions League contro gli uomini di Simeone, i nerazzurri non hanno concesso neanche un’occasione alla formazione spagnola e hanno concluso la gara senza subire neanche un tiro in porta.

Per trovare dei numeri così importanti occorre tornare indietro di oltre un decennio. L’ultima volta che l’Inter non ha concesso nemmeno un tiro in porta agli avversari in una gara di Champions League è stato nel 2006 ai gironi contro lo Sporting Lisbona, sempre a San Siro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Simone Ambroso

Simone Ambroso