Vai al contenuto

Inter-Atletico Madrid, ecco quanto vale il passaggio ai quarti per le casse nerazzurre

La sfida con l’Atletico Madrid è alle porte e questa sera le due squadre si giocheranno non solo l’accesso ai quarti di finale di Champions League, ma anche una grossa quantità di ricavi di denaro derivanti dai premi della competizione.

Il passaggio tra le otto migliori d’Europa avrebbe un impatto clamoroso sui bilanci stagionali di entrambe le società calcistiche ed è per questo che un passaggio dei nerazzurri garantirebbe entrate importanti nelle casse del club, vista anche la situazione societaria che sta vivendo l’Inter in questo momento.

Champions League a peso d’oro: le cifre in palio

Champions League a Milano

Calcio e Finanza ha provato a fare una stima di quanti milioni di ricavo si andrebbero a guadagnare in caso di qualificazione ai quarti di finale. All’inizio di questa stagione la UEFA ha destinato 34 milioni di euro di market pool alle squadre italiane che andranno divise in questa maniera: €17 milioni finiranno nelle casse delle squadre in base al piazzamento del loro ultimo campionato di Serie A. Gli altri 17 saranno da suddividere in base alle partite giocate nella prossima Champions League.

La cifra minima, ottenuta in questa edizione di UCL almeno dallo scenario peggiore (eliminazione agli ottavi con le altre italiane sul podio della competizione) e contando il passaggio del turno, è la seguente: il bonus partecipazione ammonterà a €15,64 milioni, condito da altri €20,5 per la posizione nel ranking storico, €7 milioni dal market pool, €11,19 milioni di bonus dai risultati precedenti, €9,6 milioni dal passaggio agli ottavi di finale e altri €10,6 milioni dal passaggio ai quarti, per un totale di oltre €75 milioni di euro. Una vera e propria boccata di ossigeno per le casse nerazzurre, utili a risanare il bilancio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Andrea Tagliabue

Andrea Tagliabue

Sono Andrea, ho 24 anni e sono tifoso dell'Inter sin dalla nascita. La passione per il giornalismo sportivo è nata quando ero piccolo e da quando ho 15 anni sogno di lavorare nel settore sportivo. Sono un assiduo consumatore di tutto ciò che è calcio e non disdegno un'occhiata agli sport americani (basket, football, baseball, hockey su ghiaccio) e gli sport motoristici.View Author posts