Vai al contenuto

Inter, attacco atomico: numeri da top d’Europa

L’Inter di Simone Inzaghi danza sul velluto in semifinale di Supercoppa Italiana contro la Lazio. I nerazzurri, i quali mirano a vincere la terza supercoppa consecutiva, liquidano i capitolini con un netto 3-0 che non ammette diritto di replica. Oltre alla qualità eccelsa del gioco espresso, stupisce molto la mentalità complessiva della squadra: i giocatori ci credono, vogliono vincere e niente può fermarli.

In finale li attende il Napoli di Walter Mazzarri, reduce da una bella vittoria per 3-0 contro la Fiorentina. Per i campioni d’Italia in carica la finale di Riyad può essere una buona occasione per portare a casa un trofeo e per raddrizzare una stagione nata storta. Il problema è che dovranno vedersela con una delle squadre più in forma d’Europa.

Inter boom in zona gol: tre giocatori già in doppia cifra

In questa prima fase della stagione, l’Inter di Inzaghi ha dimostrato di avere una capacità realizzativa veramente invidiabile. Tutti coloro che giudicavano l’attacco come troppo dipendente dai gol segnati da Lautaro Martinez sono stati smentiti dai fatti: la forza dell‘Inter è il collettivo. Insieme a Real Madrid e Manchester City, la squadra meneghina è una delle poche formazioni europee che ha tre giocatori che hanno già superato la doppia cifra. In testa troviamo Lautaro, autore di 20 gol stagionali, seguito dagli amici e compagni di reparto Marcus Thuram ed Hakan Calhanoglu, entrambi a quota 10.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Simone Ambroso

Simone Ambroso