Vai al contenuto

Inter, caccia ai 98 punti per stabilire due record

L’Inter, dopo la conquista matematica dello scudetto, punta a raggiungere quota 98 punti per stabilire due record che rimarebbero nella storia nerazzurra. 

Nonostante l’obiettivo della seconda stella sia stato raggiunto con 5 giornate d’anticipo, l’Inter non ha intenzione di fermarsi. Questo perchè ci sono ancora diversi record in ballo, che possono essere raggiunti nelle prossime 5 partite. Tra questi c’è anche il record di punti, con Inzaghi che potrebbe superare due totem della storia interista come Mancini e Trapattoni.

Inter, caccia ai 98 punti per stabilire due record

scudetto inter san siro

Con 15 punti ancora disponibili, l’Inter può ambire alla quota massima di 101 punti. Una quota che non basterà a eguagliare la Juventus 2013/2014 (che ne fece 1012). Arrivare ad almeno 98 punti, comunque, sarebbe storico.

Come riporta la Gazzetta dello Sport, infatti, “Inzaghi, da qui al 26 maggio, deve fare 12 punti per superare Mancini e Trapattoni. Raggiungere quota 98, infatti, vorrebbe dire superare l’Inter 2006/2007, che aveva conquistato 97 punti in un campionato dominato quanto quello attuale. Quota 98, però, vorrebbe dire anche superare l’Inter di Trapattoni che è quella che ha il più alto numero di punti percentuale conquistati (85,2%). Raggiungendo quota 98 l’Inter di Inzaghi raccoglierebbe l’85,96% dei punti totali“. La rosea ha poi continuato: “Inzaghi e la squadra in questi giorni si sono parlati, decidendo di non voler staccare la spina del tutto per provare ad entrare, in maniera indelebile, nella storia dell’Inter. Chiaro che da qui in avanti si terrà conto delle esigenze dei giocatori, specialmente quelli che disputeranno l’Europeo in Germania. Premesso questo, Inzaghi farà delle scelte per far sì che la squadra rimanga comunque sul pezzo. Conferma di ciò è il ritiro confermato prima della partita col Torino e la formazione contro i granata, che esclusi Acerbi e Dimarco, dovrebbe confermare tutti i titolarissimi“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Fabrizio Febi

Fabrizio Febi