Vai al contenuto

L’Inter coinvolge i tifosi per il nuovo stadio: via al sondaggio

L’Inter continua a fare passi avanti nella realizzazione del suo nuovo stadio. In estate il club di Viale della Liberazione era riuscito a strappare un diritto di esclusiva col Comune di Rozzano, per realizzare la nuova casa dei nerazzurri all’interno del perimetro comunale. Il terreno al centro delle valutazioni è quello all’interno dell’area di proprietà Infrafin. Nella giornata di oggi, martedì 19 dicembre, l’Inter ha pubblicato una nota riguardante la questione stadio sul proprio sito ufficiale. Il comunicato ha annunciato l’inizio una serie di sondaggi, per coinvolgere i propri tifosi nella costruzione del nuovo stadio.

Il sondaggio di oggi

Già da oggi cominceranno i sondaggi per capire le esigenze e le opinioni dei tifosi nerazzurri riguardo la questione stadio. In particolare è già stato avviato un sondaggio inerente alla questione viabilità. E’ solo il primo di tanti. Infatti col passare dei mesi ne verranno pubblicati di nuovi, ognuno su un tema da affrontare diverso.

Proprio per parlare nel nodo legato alla viabilità, nel mese di novembre l’amministratore delegato dell’area corporate dell’Inter, Alessandro Antonello, ha avuto un incontro con il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, e l’assessore al Territorio, Gianluca Comazzi, per illustrare il progetto del nuovo stadio.

Non si tratterà di una questione semplice da risolvere quella legata alla viabilità. Il Movimento 5 Stelle e il Pd si sono dichiarati contrari alla costruzione del nuovo stadio dell’Inter. I due partiti reputano che gli effetti sulla viabilità sarebbero insostenibili per i cittadini. E’ forte invece la posizione favorevole della Lega, che rappresenta la maggioranza del Comune dell’hinterland.

Il progetto del nuovo stadio

Il progetto del nuovo stadio è curato dallo studio internazionale Populous. Lo stadio avrà 70000 posti, in linea con le medie delle presenze allo stadio dei tifosi nerazzurri negli ultimi anni. L’obiettivo sarà quello di garantire un nuovo impianto moderno, sostenibile e accessibile a tutti.

All’esterno dello stadio sarà realizzata una cittadella dello sport e numerosi punti di accoglienza per i tifosi. L’area circostante infatti sarà dotata di aree di ristoro, negozi e servizi, il tutto immerso in un grande parco verde.

Lo stadio sarà ben collegato e contribuire alla riqualificazione di tutta la zona su cui verrà edificato e, più in generale, di tutto il Comune di Rozzano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Luca Arcangeli

Luca Arcangeli