Vai al contenuto

Inter, Dimarco ha rinnovato fino al 2027. Questo legame è destinato a durare

Dimarco rinnovo – Come era già stato preannunciato nei giorni scorsi, questa mattina Federico Dimarco ha firmato il contratto e prolungato la sua permanenza all’Inter fino al 2027. Classe ’97, il numero 32 nerazzurro è oramai uno dei simboli dell’Inter, la sua squadra del cuore. Ha indossato i colori nerazzurri per la prima volta a 7 anni, e cresciuto nel settore giovanile dell’Inter ha dato prova dell’amore che nutre per questa maglia che oggi indossa da titolare.

Federico Dimarco ha debuttato per la prima volta in Serie A il 31 maggio 2015 nel match Inter-Empoli subentrando al posto di Rodrigo Palacio. Da lì, come aveva lui stesso ricordato sui suoi canali social dopo il meraviglioso gol procurato contro il Frosinone lo scorso 12 novembre, Dimarco è passato da Ascoli, Empoli, Sion, Parma, tornando all’Inter nel 2019 per poi andare in prestito al Verona e infine giungere a Milano, nello stadio dei suoi sogni. Dal 2021 torna ad essere in maniera definitiva un giocatore dell’Inter ottenendo inoltre nel 2022 la convocazione in nazionale, nella quale ha collezionato al momento due gol e sedici presenze.

L’entusiasmo di Dimarco

A pochi momenti dalla sua firma sul contratto prolungato fino al 2027, Federico Dimarco lascia un bellissimo messaggio sui suoi canali social, affermando la sua devozione a questi colori che tanto ha voluto e sognato da quando era un bambino. Per arrivare ad essere il giocatore che sta dimostrando di essere in campo ha dovuto lasciare l’Inter e ritrovarla negli anni per poi fermarsi davvero. La sua storia con l’Inter è destinata a durare.


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Marta Bonfiglio

Marta Bonfiglio