Vai al contenuto

Due centrocampisti in uscita per gennaio. Agoumè sempre più vicino al Siviglia

Definito l’arrivo del primo acquisto in questa sessione di mercato, con il canadese Buchanan pronto ad arrivare a Milano, l’Inter pensa anche al capitolo cessioni, con il centrocampo che si prefigura come il reparto più fitto della rosa. I giocatori indiziati a lasciare i neroazzurri nel mercato di gennaio rispondono ai nomi di Lucien Agoumè e Stefano Sensi, che stanno trovando poco spazio nelle gerarchie del centrocampo.

Il francese, approdato all’Inter nell’estate 2019, è recentemente finito nel mirino del Siviglia, che ha accelerato per aggiudicarsi il classe 2002. I due club hanno infatti trovato l’accordo per una formula di prestito con diritto di riscatto, e le negoziazioni sulla cifra di quest’ultimo, che permetterebbe agli andalusi di acquistare il giocatore a titolo definitivo, sono ancora in via di definizione. Dal suo arrivo a Milano il francese non è mai riuscito a trovare spazio in neroazzurro, con il club che ha optato per tre prestiti rispettivamente verso il Brest, lo Spezia e il Troyes.

L’altro nome sulla lista dei partenti potrebbe essere Stefano Sensi. Dopo un inizio straripante nel primo mese della stagione 2019/2020, il centrocampista è stato continuamente soggetto ad infortuni, non riuscendo a ritagliarsi un ruolo da protagonista nell’Inter. Il classe ’95 è in scadenza a giugno, e la società vorrebbe cercare eventualmente di venderlo nella sessione invernale, in modo tale da ricavare qualcosa dalla sua cessione.


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Stefano Carriero

Stefano Carriero