Vai al contenuto

Agoume, a gennaio sarà addio: futuro in Spagna?

In seguito alla conferma dell’abolizione del Decreto Crescita, le prossime settimane saranno parecchio intense in casa Inter. Con la sessione di calciomercato invernale alle porte, l’amministratore delegato Giuseppe Marotta e il direttore sportivo Piero Ausilio sono alle prese con diverse operazioni di mercato, oltre che alla questione dei rinnovi di contratto. Prima fra tutte è quella dell’esterno canadese Tajon Buchanan, che proprio nelle ultime settimane ha assunto un ruolo sempre più prioritario visto il lungo stop di Juan Cuadrado e la situazione dubbia sul rinnovo di Denzel Dumfries. Inoltre Marotta e compagni sono a lavoro per portare a termine i vari prolungamenti del contratto dei senior nerazzurri: nel mirino ci sono i rinnovi di Federico Dimarco, Henrik Mkhitaryan e del capitano Lautaro Martinez.

Lucien Agoume: sirene spagnole

La delicata situazione in infermeria, il calendario ricco di impegni e molte alternative non così valide evidenziano ancora di più il disperato bisogno di intervenire sul mercato. Per riuscire ad acquistare nuovi giocatori, però, è necessario poter guadagnare qualche risorsa economica in più con la vendita di alcuni elementi in rosa. È il caso di Lucien Agoume: il centrocampista francese sembrerebbe rientrare tra i profili da svendere assolutamente nella finestra di calciomercato invernale, visto anche lo scarso minutaggio raccolto nei primi 6 mesi in nerazzurro.

Al netto della bassa reputazione da parte di Simone Inzaghi e una preoccupante – seppur momentanea – assenza fra i convocati della Nazionale francese U21, Agoume non ha intenzione di rimanere ancora in panchina e vorrebbe trovare spazio altrove, nonostante avesse rifiutato più di qualche destinazione già a inizio stagione. L’alternativa più credibile potrebbe essere la Spagna: il Siviglia, infatti, sta trattando in questi giorni con l’Inter e l’entourage del giocatore affinché il classe 2001 possa approdare nella capitale dell’Andalusia.


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Riccardo Fattorini

Riccardo Fattorini

Sono un giornalista sportivo alla ricerca di nuovi stimoli ed esperienze formative. Amo il calcio e amo poterlo raccontare in diversi modi, anche sotto il mio punto di vista.View Author posts