Vai al contenuto

Inter, Dumfries in estate potrebbe andare in Premier League

Rientrato a Genova nel corso della ripresa dopo l’infortunio muscolare che lo aveva costretto all’assenza dopo la trasferta di Napoli, Denzel Dumfries è pronto a tornare in campo da titolare probabilmente già nella prossima sfida di sabato 6 gennaio Inter-Verona.

Di pari passo va avanti la situazione dell’olandese legata al rinnovo del contratto che pare essere sempre più lontano, o per lo meno al momento è in una situazione di standby, soprattutto con l’arrivo di Buchanan atteso domani a Milano. Le due parti sembrano essere distanti a causa della richiesta dell’entourage di Dumfries (5 milioni), superiore a quella del club nerazzurro (4 milioni). Inoltre a rendere più gravosa la situazione è l’impossibilità di beneficiare del Decreto Crescita.

Vicini all’addio?

Sembra che tra Denzel Dumfries e l’Inter un addio a giugno non sia proprio da escludere. L’operazione che si sta seguendo in Viale della Liberazione ricorda quella utilizzata per Robin Gosens, arrivato a Milano in vista della partenza del croato Ivan Perisic.

L’esterno nerazzurro dopo una possibile partenza dal capoluogo lombardo potrebbe avere gli occhi puntati dal Manchester United: il tecnico Erik ten Hag comincia a fargli la corte.

In base a quanto viene riportato da FcInterNews.it, se Erik ten Hag dovesse prolungare la sua permanenza sulla panchina dello United, potrebbe davvero indirizzare lo sguardo verso l’esterno connazionale.


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Marta Bonfiglio

Marta Bonfiglio