Vai al contenuto

Inter, ecco quando esordirà la nuova maglia con la seconda stella

La nuova maglia dell’Inter per la stagione 2024/25 con la seconda stella cucita sul petto non esordirà prima di luglio.

 

Dalle 22:43 del 22 aprile 2024 l’Inter è campione d’Italia per la ventesima volta nel corso della sua storia. I festeggiamenti iniziati quella notte non sono ancora finiti e anzi sono ben lungi dal terminare: contro la Lazio, nell’ultima partita casalinga della stagione, agli uomini di Inzaghi verrà consegnato il trofeo che alzeranno al cielo davanti ai 70mila che riempiranno San Siro e poi i primi giorni di giugno starà alla Nord continuare la festa per questo pezzo di storia nerazzurra (QUI i dettagli).

Nel frattempo l’Inter ha già messo in vendita una linea di prodotti dal nome I M 2STARS per festeggiare il Tricolore (l’ultimo pezzo è un anello annunciato ieri), ma i portafogli dei tifosi nerazzurri aspettano con trepidante attesa il giorno in cui sul mercato verrà annunciata la maglia per la stagione 2024/25 che vedrà cuciti sul petto non solo lo Scudetto inseguito per tre anni, ma soprattutto la seconda stella sopra lo stemma. Per questo, però, bisognerà aspettare fino a luglio.

La nuova maglia dell’Inter non esordirà prima di luglio: ecco perché

Inter nuova maglia 2024/25

A scriverlo è La Gazzetta dello Sport, la nuova maglia dell’Inter per la prossima stagione non uscirà prima del mese di luglio.

In altre circostanze avrebbe debuttato a campionato ancora in corso, come in una sorta di strategia di marketing, ma il regolamento della Lega serie A vieta di esporre il Tricolore prima del 30 giugno, ultimo giorno nel quale i tifosi del Napoli potranno vederlo cucito sulle maglie della loro squadra del cuore. Come scrive la rosea, in accordo con la Nike, la maglia più attesa degli ultimi anni dai tifosi dell’Inter sarà quindi in vendita a partire dai primi giorni di luglio.

I nerazzurri potranno indossarla nella prima amichevole dopo l’inizio della preparazione estiva ad Appiano Gentile; la gara dovrebbe giocarsi in Italia, prima della partenza per la tournee di fine luglio organizzata da Suning in Cina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Alessia Lazzaroni

Alessia Lazzaroni