Vai al contenuto

Inter-Empoli 2-0, Bastoni: “Vogliamo lo scudetto, derby o non derby non importa”

Le parole del difensore nerazzurro, autore di un assist a Dimarco, al termine della gara vinta dall’Inter per 2-0 contro l’Empoli.

L’Inter ha battuto l’Empoli 2-0 e si rimette in marcia per la conquista della seconda stella. Al termine della gara a presentarsi ai microfoni di Dazn è stato Alessandro Bastoni, autore dell’assist vincente per Dimarco e di un palo sempre nel primo tempo. Ecco le sue parole.

“Volevamo far capire subito all’Empoli che questa sera non era serata per loro, per questo siamo partiti subito forte. L’Empoli ha qualità, Nicola ha portato tranquillità. Volevamo lasciare dietro questo periodo negativo perché abbiamo l’ambizione di vincere sempre. È stato un periodo duro con tantissime partite e lo stacco nazionali ci voleva”, ha esordito così il difensore nerazzurro.

Terzo assist di fila per lui: “Questo è il più brutto, più bello il gol di Dimarco del mio assist. Siamo contenti, non era facile dopo la sosta ed era importante fare tre punti oggi”.

Il siparietto con Inzaghi

Dopo il cambio Inzaghi l’ha abbracciato: “Il mister mi ha visto stanco e mi ha abbracciato dicendomi che se non vado più sull’uno-due mi deve cambiare. Questo testimonia il bell’ambiente che c’è ad Appiano”.

Sullo scudetto che potrebbe arrivare nel derby, a Bastoni non importa: “Si pensa solo a vincere. L’importante è portare a casa questo traguardo per i tifosi che non vanno mai sotto i 70mila. Siamo orgogliosi di appartenere a tutto questo. Se sarà nel derby o meno non importa”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA