Vai al contenuto

Inter, fiducia per l’arrivo di Djalò per giugno. Il Lille tenta la cessione già a gennaio

La dirigenza nerazzurra è continuamente al lavoro nel tentativo di rafforzare la rosa con degli innesti mirati e funzionali alle indicazioni di Simone Inzaghi. Se per l’attuale sessione di calciomercato è in dirittura d’arrivo Buchanan, rinforzo per la fascia destra, in viale della Liberazione ci si sta muovendo anche per giugno, soprattutto per battere la concorrenza su alcuni profili a parametro zero. Per il centrocampo il prescelto è Piotr Zielinski: il polacco non sembra intenzionato a rinnovare con il Napoli, e l’Inter si è mossa in anticipo per portare il classe ’94 a vestire la maglia neroazzurra.

Per il reparto difensivo è stato individuato come profilo ideale Tiago Djalò, difensore del Lille classe 2000, in scadenza appunto a giugno 2024. Come riporta Il Corriere dello Sport, la società francese, proprio per non perdere a zero un giocatore giovane e importante come il portoghese, sta facendo di tutto per cercare di monetizzare dalla sua cessione, facendo capire al giocatore che resterà fuori fino al termine della stagione. In quest’ottica si è mossa anche la Juventus, che però non ha ancora intavolato alcun tipo di trattativa. In ogni caso a Milano si sentono abbastanza sicuri di poter portare a termine l’affare, con il difensore che sarebbe convinto della destinazione e di vestire in futuro la maglia nerazzurra.


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Stefano Carriero

Stefano Carriero