Vai al contenuto

Inter in fuga: i numeri del dominio nerazzurro

Ci si aspettava una prova di maturità ed è arrivata. Simone Inzaghi guida alla vittoria l’Inter contro la Lazio di Maurizio Sarri, nella prima e vera – seppur piccola – fuga in campionato: +4 sulla seconda in classifica (la Juventus, che è uscita dal Marassi rossoblù con un pareggio, nell’anticipo del venerdì). Ma i numeri dei nerazzurri nel campionato di Serie A sono eclatanti.

Superiorità interista

Come riporta la Gazzetta dello Sport, questi quattro punti di vantaggio sui bianconeri di Massimiliano Allegri non rendono giustizia al predominio tecnico e tattico dell’Inter. Con la vittoria dei nerazzurri nella partita di ieri a Roma (avvenuta per 2 a 0, con gol di Lautaro Martinez e Marcus Thuram), nell’Olimpico biancoceleste, il tecnico piacentino può sorridere nell’aggiornare i numeri della propria squadra in questa stagione.

Sono 13 vittorie su 16 partite (più due pareggi, di cui uno contro la Juventus, e una sconfitta) di campionato. L’Inter conta sia il miglior attacco (con 39 gol) che la miglior difesa (7 gol) e, dunque, anche la miglior differenza reti (+32). Con la porta inviolata anche nella partita di ieri sera contro la Lazio, Yann Sommer ha totalizzato 11 clean sheets sulle 16 partite di campionato (primato tutto nerazzurro in Europa).

La partita contro i biancocelesti – fa notare la rosea – è il decimo risultato positivo (8 vittorie e 2 pareggi), dopo la sconfitta contro il Sassuolo, per l’Inter di mister Inzaghi – il quale è riuscito anche a sfatare il tabù dell’Olimpico laziale: infatti, per il tecnico nerazzurro è la prima vittoria che ottiene da ex in casa della Lazio (terreno su cui anche l’Inter di Conte ha faticato).

Con la maturità e la capacità di sfruttare l’occasione per una prima fuga della stagione, oltre ai numeri e alle prestazioni che accertano la supremazia nerazzurra, l’Inter sembra vestire sempre più il ruolo di grande squadra. Lautaro e compagni si godono così il primato in campionato, mentre aspettano di sapere quali avversari affronteranno agli ottavi di Champions League.


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Samuele Amato

Samuele Amato

Classe '97, follemente addicted ai colori nerazzurri, alla musica e alla filosofia.View Author posts