Vai al contenuto

Inzaghi resta ma lo scorso anno è stato contattato da un top club: il retroscena

Al margine degli ultimi impegni della stagione, l’Inter si prepara a rinnovare il contratto di Simone Inzaghi. In passato lo ha contattato un big club europeo.

Più si avvicina il finale di stagione e più l’Inter sta risolvendo delle questioni lasciate in sospeso. Una strategia che di certo è condivisibile, poiché la priorità è sempre rimasta la vittoria dello Scudetto e qualsiasi altra questione avrebbe semplicemente caricato ancora di più le spalle dei protagonisti nerazzurri.

Non è mai facile dominare un campionato come la Serie A, dunque la massima concentrazione era necessario riporla proprio nel raggiungimento del traguardo finale, come dettato anche dal presidente Steven Zhang. Missione compiuta, si dovrebbe dire. I nerazzurri hanno finalmente conquistato ciò per cui hanno iniziato a lottare nel lontano mese di settembre e ora possono dedicarsi alle faccende in sospeso. Una di queste riguarda una grande dimostrazione di stima, affetto e rispetto del lavoro di uno dei principali artefici di questa impresa: il rinnovo di Simone Inzaghi.

Pronto il rinnovo. Il retroscena sullo scorso anno

L’occasione per parlare meglio delle questioni contrattuali e dell’accordo monetario ci sarà anche nel futuro prossimo, ma il vero desiderio di Inzaghi è quello di discutere dei progetti futuri della società. L’idea è quella di mantenere questo status di grande squadra, mantenendo i big e agendo in maniera astuta sul mercato, in modo da costruire la corazzata che dovrà far fronte alla stagione 2024/2025.

Al momento, però, il focus è ancora sul campionato e sulle ultime tre sfide rimanenti. L’accordo preventivo si basa su un aumento dello stipendio a 7 milioni di euro a stagione, in virtù dello Scudetto vinto e dello status da grande allenatore. In effetti le imprese del tecnico piacentino sono sotto gli occhi di tutti: in passato anche il Paris Saint-Germain ha provato a contattarlo e a offrirgli un posticino nella capitale dell’amore, ma probabilmente per l’ex Lazio non c’è niente che si possa amare più dell’Inter.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Riccardo Fattorini

Riccardo Fattorini

Sono un giornalista sportivo alla ricerca di nuovi stimoli ed esperienze formative. Amo il calcio e amo poterlo raccontare in diversi modi, anche sotto il mio punto di vista.View Author posts