Vai al contenuto

Inter-Juve: il retroscena su Frattesi out

Inter-Juve: il retroscena su Frattesi out. A margine della sfida di ieri, in molti opinionisti e tifosi si sono chiesti perché Simone Inzaghi non abbia concesso minutaggio a Davide Frattesi, preferendo inserire Davy Klaassen per le battute conclusive del Derby d’Italia. Il dinamismo del centrocampista ex Sassuolo avrebbe garantito più spinta alla linea mediana nerazzurra, ma è stato lo stesso allenatore piacentino a dichiarare il perché di questo mancato ingresso ai microfoni delle varie testate nel post partita.

Il retroscena su Frattesi out

Primo piano Davide Frattesi

Il centrocampista della nazionale era indisponibile. Durante la rifinitura di ieri mattina, Frattesi ha avuto un indolenzimento e, d’accordo con lo staff medico, Inzaghi ha preferito non rischiare il suo impiego. Il tecnico ha fatto altresì riferimento alle condizioni di Federico Dimarco, uscito anzitempo dal rettangolo verde per un crampo. I giocatori sono «entrambi da monitorare, anche se non sembra nulla di preoccupante».

In un derby d’Italia vinto grazie alla superiorità della linea mediana, l’allenatore ha ritenuto di dover spendere una parola per ognuno dei suoi giocatori in conferenza: Inzaghi ha giustificato la scelta di Klaassen al posto di Barella negli ultimi minuti, dichiarando che avrebbe bisogno di più spazio e spendendo un complimento per il suo atteggiamento propositivo. L’olandese è stato preferito a Sensi – che alla fine non ha raggiunto il suo estimatore Maresca al Leicester – e Asllani, poiché quest’ultimo avrebbe giocato fuori ruolo.

Comunque, Inzaghi conta di recuperare entrambi gli acciaccati Dimarco e Frattesi per la prossima gara di campionato, la trasferta contro la Roma del grande ex Romelu Lukaku.


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Alessio Castagnoli

Alessio Castagnoli

Aspirante giornalista, sempre alla ricerca di qualcosa da dire e cercando di farlo nel migliore dei modiView Author posts