Vai al contenuto

Inter-Juventus, perché non arbitra Orsato?

Orsato non arbitrerà Inter-Juventus. Siamo entrati nella settimana del Derby d’Italia, il ritorno di questo campionato di Serie A, che potrebbe dire quale squadra andrà spedita verso lo scudetto tra Inter e Juventus. Una settimana che riporta a mente vecchi ricordi, scontri e polemiche: tra le molte c’è quella relativa alla designazione arbitrale e, in particolare, alla figura di Daniele Orsato – e sul perché non arbitrerà la sfida.

Mancata designazione di Orsato: perché?

orsato daniele arbitro

Per la sfida di domenica 31 gennaio, che andrà in scena allo stadio Meazza in San Siro, alle ore 20.45, il designatore Gianluca Rocchi ha affidato la direzione di gara a Fabio Maresca – che ha vinto il ballottaggio per il fischietto con Marco Guida. Una scelta obbligata tra i due arbitri italiani migliori dopo Daniele Orsato, il quale non potrà arbitrare il big match di giornata.

Il motivo per cui Rocchi non ha dato la direzione di gara ad Orsato non è certo per la mancanza di esperienza. Il fischietto 48enne della sezione di Schio è stato eletto come miglior arbitro nel 2020 dall’IFFHS (International Federation of Football History & Statistics), ha diretto la finale di Champions League del 2020 tra Bayern Monaco e PSG, la semifinale tra Argentina e Croazia del Mondiale 2022 in Qatar (per il quale è stato insignito del premio Giulio Campanati come miglior arbitro della competizione FIFA). Motivo da non trovare nemmeno nelle preferenze per le due società che si sfideranno nel Derby d’Italia: né Inter, né Juventus hanno posto veti per Orsato.

La causa della mancata designazione di Daniele Orsato è da rimandare ad un episodio proprio di un Inter-Juventus di qualche stagione fa. Nel 2018, l’arbitro di Montecchio Maggiore ha commesso un errore di valutazione durante il Derby d’Italia: il bianconero Miralem Pjanic – già ammonito – commette un fallo molto duro a centrocampo ai danni del nerazzurro Rafinha. Per lo juventino poteva – e doveva – scattare il secondo giallo e conseguente rosso. Ma Orsato non fu dello stesso avviso (e non poteva essere richiamato dal VAR). La Juventus vincerà quella sfida per 3 a 2, per poi vincere il campionato soffiandolo al Napoli.

Un errore che fece molto rumore e che, soprattutto, ha fatto scatenare i tifosi più infervoriti e meno equilibrati, i quali hanno minacciato il direttore di gara. Da quella volta, Orsato ha arbitrato l’Inter tre stagioni dopo – ma ritrovandola in diverse gare nelle ultime due (esclusa quella in corso).


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Samuele Amato

Samuele Amato

Classe '97, follemente addicted ai colori nerazzurri, alla musica e alla filosofia.View Author posts