Vai al contenuto

Inter-Juventus: il programma di Inzaghi per preparare la sfida

Inter-Juventus è sempre più vicina e, come in tutti i derby d’Italia, ci si gioca tanto, ma in questo ci si giocherà tantissimo. Nella gara di domenica a San Siro non saranno in gioco solo la fame di vittoria e una storica rivalità, ma anche tre punti molto pesanti che potrebbero significare la testa della classifica per una delle due contendenti al titolo.

Inter-Juventus: ecco il piano di Inzaghi per preparare la sfida passo dopo passo

Dopo la trasferta di Firenze e due giorni di riposo concessi dal mister, i calciatori nerazzurri sono tornati ad allenarsi ieri alla pinetina in vista di quella che potrebbe essere la partita più importante di questo campionato. Squadra al completo (tranne l’infortunato Juan Cuadrado) a disposizione del tecnico durante la prima seduta, a cui seguiranno quella di oggi e domani in tarda mattinata. Fissato per sabato pomeriggio, invece, il lavoro di rifinitura che potrebbe essere svolto direttamente sul prato del Meazza.

Non sono molti i dubbi di formazione per Simone Inzaghi che potrà contare nuovamente su Calhanoglu e Barella in mezzo al campo (squalificati contro la Fiorentina), così come Acerbi sembra essere favorito per un posto dall’inizio al centro della difesa ai danni di De Vrij, titolare nello scorso match. A completare il reparto che avrà il compito di proteggere la porta di Sommer ci saranno Pavard e Bastoni.

Sulla fascia sinistra si riprenderà il proprio posto Federico Dimarco dopo il turnover di Firenze, in panchina Carlos Augusto, mentre a destra Darmian parte leggermente favorito sull’olandese Denzel Dumfries. Completerà il centrocampo l’armeno Mkhitaryan, mentre in attacco toccherà alle certezze assolute Thuram e Lautaro Martinez fare male alla difesa bianconera.


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Fabrizio Pettenati

Fabrizio Pettenati