Vai al contenuto

Il gesto di Lautaro: ecco cosa ha detto a Ferrieri Caputi ed assistenti

In Inter-Torino, per la prima volta una terna arbitrale al femminile: il momento storico per il calcio italiano omaggiato anche da Lautaro Martinez.

Non solo vittoria e festa grande durante l’ultimo match dei nerazzurri – neocampioni d’Italia – contro i granata di Ivan Juric. La partita, valida per la 34esima giornata del campionato di Serie A, ha visto anche una prima volta per il calcio italiano.

Infatti, l’onore di dirigere la gara è stata affidata a Maria Sole Ferrieri Caputi – che per la prima volta entra a nella Scala del Calcio con la divisa da arbitro. Ma non solo, lo stadio di San Siro è anche lo scenario di una terna arbitrale tutta al femminile per la prima volta nel campionato di massima serie. Un momento storico che non è passato inosservato nemmeno al capitano nerazzurro, che nel tunnel che porta al campo del Meazza ha voluto lanciare un messaggio diretto ad arbitro e alle assistenti.

Il messaggio del Toro: “Godetevi questo momento”

arbitro caputi lautaro dazn

A rivelare questo gesto da parte di Lautaro Martinez è l’ultimo “Bordocam” di Dazn proprio della partita tra Inter e Torino. Il video – disponibile su Youtube integralmente – parla dell’aria di festa che ha invaso San Siro e poi tutta la Milano nerazzurra, oltre che della conduzione della partita da parte di squadre e tecnici. Un “Bordocam” speciale, per una festa speciale e per un momento storico: come quello della prima volta di una terna arbitrale al femminile in Serie A.

Prima dell’entrata dell’Inter in campo – dove ad attenderli c’erano già i giocatori del Torino per un pasillo de honor per i nuovi campioni d’Italia – Dazn mostra le immagini del tunnel, dove i giocatori nerazzurri sono preceduti dall’arbitro Ferrieri Caputi e le assistenti Francesca Di Monte e Tiziana Trasciatti.

Il primo degli interisti è il capitano Lautaro Martinez, che si avvicina alla terna e si complimenta con direttrice ed assistenti: “Godetevi questo momento. Siete le prime in tre? Brave“. Insomma, anche il Toro di Bahìa Blanca comprende che non è solo una designazione di facciata, ma anzi è la testimonianza di un processo e di una crescita del settore che va in direzione del pari merito e delle pari opportunità.

Difatti, Maria Sole Ferrieri Caputi non è una sorpresa. Anzi, è diventata la prima donna ad arbitrare una partita di Serie A maschile: il momento risale al 2 ottobre 2022, quando ha diretto il match Sassuolo-Salernitana. Inoltre, è stata la rappresentata dell’AIA ai mondiali di calcio femminile, insieme all’assistente Di Monte ed a Massimo Irrati (per il VAR). Caputi, Di Monte e Trasciatti hanno composto la prima terna arbitrale al femminile in un match di Coppa Italia (Napoli-Cremonese).

Altri due momenti storici che danno una svolta al movimento (e che consacrano la stessa Caputi come un profilo di alto livello) sono: l’amichevole di nazionali maschile tra Germania e Perù (è la prima donna a dirigere una gara del genere) e la direzione di una partita di girone di Champions League tra Real Madrid e PSG, con il supporto di una squadra arbitrale totalmente composta da donne (Di Monte e Trasciatti assistenti e Maria Marotta come quarto ufficiale).

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Samuele Amato

Samuele Amato

Classe '97, follemente addicted ai colori nerazzurri, alla musica e alla filosofia.View Author posts