Vai al contenuto

Inter, Lautaro contro l’Empoli per un nuovo record da raggiungere

Lautaro, nuovo record nel mirino. Lautaro Martinez sta vivendo una stagione meravigliosa all’Inter e con l’Inter: nell’anno che potrebbe cucire sul petto dei nerazzurri la storica seconda stella, il Toro sta incornando un record dietro l’altro, entrando sempre più di diritto nell’albo d’oro della squadra di Milano.

Tutte le formazioni che hanno caratterizzato i 116 anni di storia dell’Inter sono diventate una filastrocca che i tifosi interisti imparano a memoria e, se il nome di Lautaro era già presente nell’anno del diciannovesimo scudetto di Conte e poi nella formazione che, un po’ a sorpresa, si è giocata la finale di Istanbul contro il Manchester City di Guardiola, quest’anno potrebbe essere addirittura il volto della seconda stella nerazzurra, il capitano che alza al cielo un Scudetto d’importanza storica per il club e lo fa da assoluto protagonista. E il nuovo record da abbattere lo aspetta in campo lunedì sera contro l’Empoli.

 Lautaro, il nuovo record da abbattere ti aspetta lunedì sera

lautaro salernitana

Dopo essere stato subissato di critiche per il digiuno da gol con l’Albiceleste che durava da oltre mille minuti, Lautaro ha messo a tacere ogni critica firmando il gol del 3-1 in rimonta nell’amichevole contro il Costa Rica ed ora che si è tolto questo sassolino dalla scarpa, è pronto a tornare ad Appiano Gentile per preparare la sfida del lunedì di Pasquetta contro l’Empoli, pronto a frantumare un nuovo record.

I toscani sono una delle vittime preferite del Toro, che contro la formazione di Nicola è andato già a segno tre volte in serie A, con anche una doppietta il 6 maggio 2022. Lunedì sera l’argentino, che nella stagione 2023/24 ha segnato 9 gol davanti al suo pubblico, potrebbe andare in doppia cifra in partite casalinghe per la quarta volta consecutiva in serie A da quando veste la maglia nerazzurra.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Alessia Lazzaroni

Alessia Lazzaroni