Vai al contenuto

Inter-Lazio 3-0: gara perfetta dei nerazzurri che volano in finale

L’Inter batte la Lazio per 3-0, ottenendo così il pass per la finale di Supercoppa Italiana, dove sfiderà il Napoli che ieri sera ha battuto con lo stesso risultato la Fiorentina. Partita senza storia già dai primi minuti a Riyad, con i nerazzurri che sono partiti fortissimo sfiorando più volte il gol, prima di trovarlo con Thuram, ottimamente servito di tacco da Dimarco. Nel secondo tempo poi i nerazzurri la chiudono, grazie a un rigore segnato dal solito Calhanoglu e da Frattesi, entrato a gara in corso.

Sarà Inter contro Napoli in finale

Una delle migliori Inter della stagione supera la Lazio con un netto 3-0, conquistando la finale dove sfiderà il Napoli di Mazzarri. Match dove la squadra allenata da Simone Inzaghi ha imposto il proprio ritmo sin dall’inizio, iniziando a creare tante occasioni da gol. Al 17esimo il primo gol dell’Inter, segnato da Thuram a pochi metri dalla porta, chiudendo una bella azione offensiva sviluppatasi dal centro fino alla fascia sinistra, dove Bastoni crossa per Dimarco che di tacco la aggiusta proprio per il francese. Sul finire del primo tempo, Barella sfiora il gol colpendo una traversa.

Nella seconda frazione il copione non cambia, e al 50esimo Calhanoglu segna su rigore il gol del 2-0: rigore procurato da Lautaro su fallo commesso da Pedro. L’Inter continua ad attaccare senza sosta, e Lautaro colpisce anche una traversa su assist di Barella. Dopo la girandola dei cambi, i nerazzurri non soffrono la Lazio, che non si è mai resa realmente pericolosa, e chiude all’87esimo con Frattesi, che chiude la partita sfruttando al meglio l’assist di Mkhitaryan. Da segnalare il gol annullato a Immobile poco prima del 90esimo per un controllo con la mano effettuato dallo stesso attaccante biancoceleste.


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Emanuele Di Vitto

Emanuele Di Vitto