Vai al contenuto

Inter-Lazio, Inzaghi: “Posso solo ringraziare Zhang. Percorso meraviglioso”

frosinone-inter-post-partita-inzaghi
CONDIVIDI:
Banner Libro

Le parole di mister Inzaghi al termine di Inter-Lazio, prima della festa scudetto.

Al termine di Inter-Lazio ad arrivare ai microfoni di Dazn è mister Simone Inzaghi. Ecco le parole del tecnico piacentino.

“È stato un percorso meraviglioso. Dal 22 aprile siamo in festa, e i tifosi ci hanno riservato un’accoglienza straordinaria. Dopo la vittoria contro il Torino, è stato emozionante vedere milioni di tifosi interisti celebrare. Vincere uno scudetto da giocatore è stato incredibile, ma da allenatore è altrettanto emozionante”.

Può rassicurare i tifosi dopo gli eventi di ieri? “Sicuramente sì. Ieri ero con Marotta, Ausilio e Baccin, eravamo tutti insieme e il direttore ha già parlato. Voglio solo ringraziare Steven Zhang, un presidente eccellente che mi ha sempre sostenuto. Per quanto riguarda le questioni tecniche, è giusto che ne parli Marotta e chi di dovere. Io posso solo esprimere gratitudine per l’organizzazione trovata all’Inter”.

Dopo la vittoria con il Milan, è riuscito a rilassarsi? “Dal 22 aprile ho allentato la tensione e mi sono goduto questi giorni e le celebrazioni dei tifosi, trascorrendo più tempo in famiglia. Una volta raggiunta la vetta, è normale rallentare un po’. Questo momento va condiviso con le nostre famiglie, che spesso devono affrontare le difficoltà insieme a noi. Mia moglie mi sostiene molto e anche lei merita questa gioia”.

A sua moglie piace il soprannome Demone? “Ci siamo abituati ed è piacevole. Oltre al soprannome, è il rapporto con i tifosi che conta. Ci è voluto tempo, ma ora c’è una stima reciproca. Abbiamo vinto molto e dobbiamo continuare su questa strada”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA