Vai al contenuto

Inter e Milan insieme per promuovere l’inclusività nel mondo del calcio: progetto “San Siro per tutti”

inter milan zanetti baresi san siro
CONDIVIDI:
Banner Libro

Inter e Milan raccontano, per il tramite di due illustri rappresentanti come Javier Zanetti e Franco Baresi, il progetto “San Siro per tutti” intervendo agli Sky Inclusion Days.

Dopo aver festeggiato insieme a tutto il popolo nerazzurro la consegna del tricolore nella serata di ieri, il vice presidente Javier Zanetti è interventuo agli Sky Inclusion Days per raccontare il progetto “San Siro per tutti” portato avanti insieme al Milan per promuovere l’inclusività nel mondo del calcio. Queste le sue parole: “Credo che dare la possibilità di far vivere questa esperienza sia una cosa molto valida, la facciamo ben volentieri. L’inclusione fa parte del calcio, penso che attraverso il calcio si possano fare tante cose e trasmettere dei valori, che l’Inter trasmette dalla sua nascita. Vogliamo continuare. Il lavoro è a un buon punto, ma possiamo fare molto di più. È bello sentire che non lo fa solo il calcio, perché lo sport ci rende unici e ci rende uguali. Una telecronaca a cui somo particolarmente legato? Mi viene in mente la finale di Champions a Madrid, poi sentendola trasmette grandissima emozione. Per chi la sentiva o la vedeva credo sia stato qualcosa di straordinario“.

A rappresentare il Milan, un’altra leggenda del calcio italiano, ovvero Franco Baresi vice presidente onorario dei rossoneri, che ha ribadito il concetto sulla bontà del progetto stesso: “Il Milan è molto impegnato in questo progetto per non vedenti e ipovedenti, siamo stati pionieri e molti ci hanno seguito. È molto bello, non solo per non vedenti e ipovedenti ma per tanti ragazzi fragili e con disabilità“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Mirko Patera

Mirko Patera