Vai al contenuto

Inter multata dal giudice sportivo. E un giocatore entra in diffida

Mentre si continua a discutere aspramente del caso Acerbi, dopo la denuncia di Juan Jesus, Simone Inzaghi deve fare i conti con dei problemi non indifferenti in difesa.

In attesa che la giustizia sportiva indaghi e faccia chiarezza sul presunto insulto razzista di Acerbi a Juan Jesus, in casa nerazzurra è entrato ufficialmente in diffida un altro difensore molto importante: Benjamin Pavard, ammonito nel primo tempo contro il Napoli.

Diffida di Pavard e multa per la società: non c’è pace per l’Inter 

Rovesciata Pavard Inter-Juve.

Negli ultimi giorni l’Inter ha dovuto affrontare le prime difficoltà di questa stagione. Mercoledì è uscita, ai calci di rigore, dalla Champions League contro l’Atletico Madrid e, nel posticipo serale della domenica sera, non è andata oltre il pareggio contro il Napoli. Oltre al caso Acerbi, accusato di razzismo da Juan Jesus, Pavard è entrato in diffida per un fallo commesso ai danni di Kvaratskhelia nel primo tempo e, dovesse prendere un altro cartellino giallo nei prossimi incontri di campionato, verrebbe squalificato.

Nel corso della gara, alcuni tifosi nerazzurri, hanno lanciato in campo una bottiglietta, cosa proibita dal codice di giustizia sportiva intorno al 10′ del primo tempo. Per questo comportamento la società nerazzurra è stata costretta a pagare la multa di 1500 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Simone Ambroso

Simone Ambroso