Vai al contenuto

Inter-Napoli: Darmian non basta, Juan Jesus la pareggia: 1-1 a San Siro

Inter – Napoli, big match della ventinovesima giornata, si è concluso sull’1-1. Al gol di Matteo Darmian durante il primo tempo, risponde Juan Jesus, uno degli ex della partita.

Partita importante per entrambe le squadre: l’Inter vuole mantenere i 16 punti di vantaggio in campionato, il Napoli, senza Victor Osimhen vuole mantenere vive le speranze di qualificazione alla prossima UEFA Champions League.

Il rimpianto maggiore per il pareggio finale è sicuramente dell’Inter, per larghi tratti in controllo della partita nonostante i dati parlino di una partita equilibrata. Sfortunatamente, il gol del Napoli è arrivato su un episodio dubbio: il gol è stato scaturito da un corner assegnato in maniera dubbia al Napoli.

Inter – Napoli: la cronaca del match

L’Inter parte bene e cerca di mettere subito sotto il Napoli di Calzona che resiste e si difende in maniera ordinata, tentando di sfruttare le occasioni che capitano sui piedi degli attaccanti azzurri.

L’equilibrio regge fino al 43′ quando Darmian, su suggerimento di Bastoni dalla sinistra, infila nel sacco dietro le spalle di Meret il gol dell’1-0. Per Darmian è il secondo gol in campionato mentre per Bastoni si tratta del secondo assist consecutivo, unico difensore centrale a mettere a referto due assistenze nell’arco di una stagione negli ultimi quattro anni.

Inter Napoli Darmian Kvara

Il secondo tempo risulta più equilibrato del primo con il Napoli che alla fine trova il pareggio al minuto 81′ con un marcatore inaspettato. Dopo un calcio d’angolo dubbio concesso al Napoli e battuto da Politano, l’ex della partita Juan Jesus perso dalla difesa interista, si trova il pallone sulla testa dopo una sponda involontaria di Bastoni; a quel punto la palla è solo da spingere in porta per il difensore brasiliano.

Il finale di partita diventa rovente con entrambe le squadre che cominciano a commettere falli a ripetizione con l’arbitro La Penna che sembra perdere il polso della partita. Thuram al minuto 89′ richiede un rigore per un tocco subito da parte di Rrahmani ma, come confermato anche da Luca Marelli a DAZN, non c’è alcun tipo di fallo da rigore.

Dopo 3′ di recupero l’arbitro fischia la fine della partita. Si ferma a dieci la striscia di vittorie consecutive delll’Inter in campionato. Restano 14 i punti di vantaggio sul Milan, secondo in classifica. Il Napoli è sicuramente più scontento del risultato: il Bologna, quarto, rimane a +9.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Andrea Tagliabue

Andrea Tagliabue

Sono Andrea, ho 24 anni e sono tifoso dell'Inter sin dalla nascita. La passione per il giornalismo sportivo è nata quando ero piccolo e da quando ho 15 anni sogno di lavorare nel settore sportivo. Sono un assiduo consumatore di tutto ciò che è calcio e non disdegno un'occhiata agli sport americani (basket, football, baseball, hockey su ghiaccio) e gli sport motoristici.View Author posts