Vai al contenuto

L’Inter osserva Fabbian e valuta il diritto di recompra: ecco quanto dovrebbe sborsare il club nerazzurro

In casa nerazzurra si continuano a seguire da vicino i tanti giovani girati in prestito durante le scorse sessioni di calciomercato. Una delle rivelazioni del campionato è, senza alcun dubbio, il sorprendente Bologna di Thiago Motta. La formazione felsinea, soprattutto negli ultimi 2 anni, è ormai diventata la vera bestia nera dell’Inter di Simone Inzaghi.

Negli ultimi 4 incontri tra campionato e Coppa Italia i rossoblu si son imposti 2 volte, di cui l’ultima a San Siro in rimonta. Uno degli uomini chiave negli schemi del tecnico italo-brasiliano è Giovanni Fabbian, giovane centrocampista di proprietà del Bologna, che l’ha acquistato per 5 milioni di euro ma cresciuto nel vivaio dell’Inter.

Inter segue da vicino Fabbian: i termini della recompra

Fabbian Inter Bologna

Come riportato dal quotidiano sportivo Tuttosport, i nerazzurri hanno il diritto di recompra fissato a 12 milioni di euro fino al 2025. L’obiettivo della dirigenza resta sempre quello di far giocare Fabbian per un altro anni in Serie A in modo tale da farlo crescere in modo graduale.

In questa prima parte della stagione ha giocato varie partite anche da falso nueve, una posizione insolita che però gli piace e anche tanto. A gennaio la Salernitana di Filippo Inzaghi, fratello di Simone, avrebbe fatto un tentativo per acquistarlo in prestito secco, ma la risposta del Bologna è stata categorica: Fabbian non si tocca. Il ragazzo ha già messo a segno 3 reti in Serie A e ha ancora tanti margini di crescita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Simone Ambroso

Simone Ambroso