Vai al contenuto

Inter, per la difesa c’è anche Kim: affare possibile ma a una condizione

L’Inter continua a monitorare la situazione Kim per il futuro. Il difensore del Bayern Monaco può diventare un obiettivo concreto dei nerazzurri. 

L’Inter sta programmando, già da diverso tempo, la stagione 2024/2025. Uno degli obiettivi dei nerazzurri è rinforzare il pacchetto arretrato, dato che uno tra De Vrij e Acerbi potrebbe salutare. Diventa quindi importante individuare un difensore che possa essere a suo agio nella difesa a 3, possibilmente sia come centrale che come braccetto. Uno dei nomi che in questi mesi è stato al centro di rumors di mercato è quello di Kim-Min-Jae. Il difensore ex Napoli sta vivendo un periodo complicato al Bayern Monaco e potrebbe decidere di tornare in Italia per rilanciarsi.

Inter, per la difesa c’è Kim: tutti i retroscena

Kim-Min-Jae

L’Inter sta monitorando con attenzione la situazione di Kim, che in Baviera non è riuscito a replicare le prestazioni viste a Napoli. Il coreano è passato da essere uno dei protagonisti dello scudetto ad una riserva della squadra tedesca, che ha appena perso la Bundesliga dopo 11 anni consecutivi da Campione di Germania.

Per questo potrebbe profilarsi per lui un cambio di casacca in estate. Marotta ed Ausilio fiutano l’affare, che però è possibile ad una sola condizione: un prestito con diritto di riscatto fissato sui 30-35 milioni. Il canale tra nerazzurri e bavaresi è molto caldo (come dimostrano le operazioni Sommer e Pavard dell’estate scorsa) e potrebbe continuare ad esserlo anche la prossima estate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Fabrizio Febi

Fabrizio Febi