Vai al contenuto

Inter alla ricerca del vice-Sommer: individuati due profili

L’Inter cerca il vice-Sommer. L’Inter ha imparato molto dai due anni passati, e non solo per quanto concerne le vicende di campo. Anche dai corridoi di Viale della Liberazione l’Inter ha imparato dai propri errori e sta lavorando per evitare che in futuro si ripetano vicende Skriniar e Lukaku bis, ad esempio. Ma non solo: quest’estate i nerazzurri nelle amichevoli estive non hanno mai giocato con il portiere titolare e Sommer è arrivato davvero molto tardi a vestire la maglia che solo pochi mesi prima era di Onana. Proprio sotto questo aspetto Marotta e Ausilio stanno valutando qualche profilo interessante che possa arruolarsi tra i nerazzurri il prossimo anno ed essere il vice dello svizzero. Il più chiacchierato è sicuramente il portiere del Monza, Michele Di Gregorio, ma non è l’unico.

Alla ricerca del vice-Sommer, Di Gregorio e Leysen nel mirino

Di Gregorio Monza

Samir Handanovic sta prendendo molto sul serio il suo nuovo ruolo all’Inter e in occasione di Monza-Roma l’ex capitano nerazzurro era in tribuna per attenzionare Michele Di Gregorio che, non è più un segreto ormai, è il più desiderato degli obiettivi per la porta della squadra meneghina. Ma non è l’unico, lo sloveno avrebbe puntato gli occhi anche su Tobe Leysen, giovane portiere di 22 anni del Leuven, ritenuto in patria il nuovo Courtois.

Lo scrive Tuttosport questa mattina, l’Inter potrebbe prendere entrambi. Il Monza infatti valuta l’ “uomo Digre” 20 milioni di euro che non ha mai nascosto il desiderio di tornare a casa e raccogliere l’eredità di Sommer. Con la nuova stagione che appare a tutti subito ricca di impegni e molto dispendiosa, avere un doppio titolare potrebbe essere non solo utile, ma necessario (inoltre, non dimentichiamo nemmeno che Sommer, per quanto stia facendo una stagione da record, si avvicina ai 36 anni). Ausilio potrebbe allora muoversi per provare ad abbassare il cartellino del giocatore, grazie alla percentuale sulla rivendita che il club meneghino vanta sui brianzoli o all’inserimento nella trattativa di Oristanio o al nuovo prestito di Valentin Carboni. Così facendo la spesa si aggirerebbe intorno ai 6,5 milioni necessari al riscatto di Audero dalla Sampdoria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Alessia Lazzaroni

Alessia Lazzaroni