Vai al contenuto

Inter, salta la tournée in Cina? Intanto la data del raduno

Lautaro e Correa imbracati per la scorsa tournée
CONDIVIDI:
Banner Libro

Inter, potrebbe saltare la turnée in Cina dopo l’addio di Suning ma non è ancora detta l’ultima parola. La Gazzetta dello Sport fa chiarezza sulla questione.

La discesa del sipario sul palco della Serie A apre, di fatto, la porta a tutta l’economia di meccanismi collegati al calcio estivo, uno su tutti il calciomercato. Un altro dei più noti impegni delle squadre dopo la fine della stagione e in preparazione a quella successiva è la tournée, da diversi anni organizzata da sempre più club in paesi che garantiscano una ricca entrata nelle casse della società.

Il programma per l’Inter era quello di imbarcarsi in una generosa tournée cinese ma, dopo l’uscita di scena del gruppo Suning, questo scenario potrebbe cambiare completamente. Ne ha parlato la Gazzetta dello Sport, che ha anche indicato la possibile data per il raduno ad Appiano Gentile. Ecco tutte le informazioni.

Inter, senza Suning potrebbe saltare la Cina. Ad Appiano dal 1o luglio

I piani per l’estate nerazzurra e soprattutto per l’attività della prima squadra si vanno definendo sempre più nitidamente, con la tournée al primo posto. Quella prevista per la fine di luglio in Cina, voluta da Suning, avrebbe fruttato un’entrata economica consistente per il club, ma senza più la presenza del gruppo in società è ora a rischio. La squadra potrebbe dirigersi altrove, magari negli Stati Uniti o sempre in Oriente, ma non è nemmeno da escludere che la destinazione rimanga quella cinese.

Per quanto riguarda il raduno della squadra, invece, l’inizio del ritiro ad Appiano Gentile verrà fissato per il 10 luglio o per i giorni seguenti. Nel caso in cui alcuni giocatori vedessero proseguire la durata dei propri impegni con le rispettive nazionali, comunque, ci saranno precise deroghe per consentire il giusto riposo a tutti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Fabrizio Pettenati

Fabrizio Pettenati