Vai al contenuto

Inter, Sanchez delude ma resta. Caccia a tre parametri zero per giugno

Sta per iniziare il mercato di riparazione e la società nerazzurra sta per aggiudicarsi l’esterno del Bruges Buchanan, mentre non ritiene urgente muoversi in questa finestra per acquistare una nuova punta. Secondo La Gazzetta dello Sport, l’ago della bilancia sarebbe il destino di Alexis Sanchez, che finora ha respinto le offerte provenienti da Stati Uniti e Arabia. Nel frattempo, la società nerazzurra ha nel mirino tre profili per l’estata parametro zero per l’estate.

Alexis Sanchez, una scommessa persa

La prima parte della stagione di Alexis Sanchez è stata tutt’altro che all’altezza delle aspettative nerazzurre, che sul cileno avevano scommesso nuovamente, intessendo col Marsiglia uno scambio con Correa, dopo aver visto i buoni numeri ottenuti con il club francese (18 gol complessivi, 14 in Ligue 1). Tornato all’Inter, il Niño Maravilla non solo ha totalizzato poche presenze, ma quando è stato chiamato in causa da mister Inzaghi non ha mai brillato (2 gol in 13 presenze). Partendo titolare non è mai realmente entrato in partita e subentrando dalla panchina non ha mai fatto la differenza, sembrando a tutti spesso fuori dal gioco.
Nonostante i numeri ampiamente insufficienti dell’ex Udinese, la speranza è che il 2024 possa segnare la svolta di un giocatore le cui qualità sono fuor di dubbio e sembra proprio che Sanchez si sia segnato tra i buoni propositi quello di guadagnarsi il riscatto con questa maglia, utile anche per presentarsi nella sua forma migliore alla Coppa America di giugno.

L’attaccante cileno ha rifiutato diverse offerte provenienti da Arabia e USA e questo certo rappresenta un limite per la società nerazzurra che, liberandosi dell’ingaggio del suo ingaggio, potrebbe virare su un attaccante più funzionale alla rosa, nonostante sia un’ impresa tutt’altro che semplice, potendo offrire solo l’ingaggio e non anche soldi per acquistare il cartellino.

L’arrivo di Buchanan e tre profili a zero per giugno

La finestra del mercato invernale ha regalato a Inzaghi Tajon Buchanan e vedremo prossimamente se atterrerà a Milano qualche altro rinforzo, ma la società nerazzurra guarda avanti e ha già annotato nel taccuino tre nomi interessanti per giugno, tutti e tre a parametro zero. Il primo nome è quello di Taremi, attaccante del porto in orbita Inter ormai da qualche mese che continua a rifiutare le offerte provenienti dal mondo arabo. Marotta si sente fiducioso di potergli far vestire la maglia nerazzurra insieme a Zielinski, a cui il Napoli non sembra essere intenzionato a fare un’offerta al rialzo per eguagliare la proposta da 4,5 milioni annui dell’Inter. Ultimo profilo è quello di Tiago Dialò, conteso con la Juventus, di cui il Lille però preferirebbe liberarsi già ora.


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Alessia Lazzaroni

Alessia Lazzaroni