Vai al contenuto

Chi è Ilenikhena, il nuovo ‘Osimhen’ che piace all’Inter

Secondo la Gazzetta dello Sport, i nerazzurri avrebbero messo gli occhi sull’attaccante francese dell’Anversa. Fissato il prezzo.

L’Inter si prepara a festeggiare il 20° Scudetto della sua storia al termine di un’annata fantastica. A contrapporsi allo sprint finale verso l’ultima partita casalinga (Inter-Lazio, ndr.) c’è il Sassuolo, ma nonostante questo i nerazzurri sono pronti a festeggiare come si deve questo successo straordinario. Sebbene la prossima stagione sia ancora distante, la dirigenza nerazzurra ha scelto di adottare uno stile di lavoro basato prettamente sul gioco d’anticipo. In effetti programmare preventivamente i colpi di mercato, i rinnovi e le strategie da utilizzare per la stagione seguente può rivelarsi una tattica vincente. A testimoniarlo sono i 6 trofei – assieme all’ultimo Scudetto – conquistati dall’Inter, che di fatto è riuscita ad imporre il proprio dominio in Italia e a diventare una squadra rispettata in tutta Europa.

L’amministratore delegato Giuseppe Marotta e il direttore sportivo Piero Ausilio sono già all’opera per studiare qualche colpo low cost da aggiungere ad una rosa già ricca di campioni. L’obiettivo è quello di aprire un ciclo vincente, ma per farlo c’è bisogno non solo di studiare una formazione ideale stagione dopo stagione, ma anche crescere maggiormente i propri beniamini delle selezioni giovanili oppure accaparrarsi dei profili giovani e talentuosi. A tal proposito, pare proprio che i nerazzurri abbiano individuato un giovane centravanti che, a detta di molti, ricorda Victor Osimhen.

Fisicità, capacità di segnare e la Nigeria nel sangue: chi è Ilenikhena

George Ilenikhena - calciomercato inter

Le sue recenti prestazioni hanno attirato tutta l’attenzione dell’Europa calcistica. D’altronde non è poi così normale vedere un centravanti non ancora 18enne riuscire ad essere così devastante e imponente fra le difese avversarie. La sua fisicità di certo è una peculiarità importante, che tramite il giusto allenamento e il corretto posizionamento in campo può renderlo uno degli attaccanti più pericolosi in circolazione. In Belgio finora ha collezionato 14 gol e 1 assist in 45 presenze, rendendosi dunque un obiettivo appetibile per i nerazzurri. Nella formazione di Simone Inzaghi sarà difficile trovare dello spazio, ma di certo qualche prestito in giro per il mondo permetterebbe al giovane ‘Osimhen’ di crescere ulteriormente e guadagnarsi un posto da titolare in maglia nerazzurra.

A frenare una possibile trattativa con il giovane George Ilenikhena è il prezzo del cartellino: l’Anversa chiede 20 milioni per vendere il suo gioiellino, ma quest’ultimi sono considerati troppi. L’alternativa potrebbe essere il 2006 croato Anton Matkovic, considerato il nuovo Mario Mandzukic.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Riccardo Fattorini

Riccardo Fattorini

Sono un giornalista sportivo alla ricerca di nuovi stimoli ed esperienze formative. Amo il calcio e amo poterlo raccontare in diversi modi, anche sotto il mio punto di vista.View Author posts