Vai al contenuto

Inter-Torino biglietti sold-out: ecco l’unico modo per trovarli

La vendita libera dei biglietti per Inter-Torino è andata sold-out in pochissime ore. Ai tifosi interisti resta un unico modo per provare ad essere a San Siro nel match contro i granata.

C’è tantissima voglia di Inter e di festa tra i numerosissimi tifosi nerazzurri, che da qualche tempo hanno ufficialmente aperto il ‘countodwn Scudetto’ che potrebbe scadere da un momento all’altro. La matematica dice che, con il Milan secondo in classifica a -14 dall’Inter, lo scudetto potrebbe essere consegnato ufficialmente alla beneamata proprio nel giorno del derby della Madonnina, previsto per lunedì 22 aprile alle 20:45. Se così non fosse, si tratterebbe di rinviare i festeggiamenti solamente di qualche giorno, ed ecco che potrebbe allora essere il weekend del 27 aprile che l’Inter raggiungerà ufficialmente il glorioso obiettivo della seconda stella, inseguito da circa due anni con Inzaghi al comando.

Proprio per questa eventualità, la vendita libera dei biglietti per Inter-Torino (nonostante data e ora siano ancora da decidere) è andata sold-out nel giro solamente di qualche ora. Già in mattinata diversi tifosi avevano segnalato una maxi-coda di più di un’ora sul sito per acquistare i tagliandi della partita, con circa 12mila utenti in lista d’attesa per un biglietto. Tutti vogliono essere presenti quando si chiuderà il countdown Scudetto e la sfida contro i granata potrebbe essere proprio lo scoccare del conto alla rovescia o la prima partita con l’Inter ufficialmente campione d’Italia. Alle 14:30 la notizia ufficiale: Inter-Torino è sold-out. Chi è riuscito a comprare il biglietto ha tirato un enorme sospiro di sollievo, chi non lo ha potuto fare ha ancora una possibilità per riuscirci.

Inter-Torino biglietti: un’unica possibilità per provare ad essere quel giorno a San Siro

Festa Scudetto inter san siro

La speranza di poter presenziare al Meazza per la sfida contro i granata, per tutti coloro che dopo interminabili ore di coda non sono riusciti a prendere il biglietto, è appesa a un filo e dipende da due elementi: gli abbonati e il ponte del 25 aprile.

Sì, perché potrebbe esserci qualche tifoso nerazzurro con l’abbonamento allo stadio che il weekend del 27 aprile sarà lontano da Milano a godersi un lungo fine settimana di relax, complice il giovedì in cui ricorre la festa della Liberazione.

A questo punto, potrebbe decidere di cedere il proprio abbonamento ad un altro interista, seppur in possesso della tessera del tifoso Siamo Noi, compilando il modulo per il cambio nome sul sito ufficiale dell’Inter.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Alessia Lazzaroni

Alessia Lazzaroni